Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? Leggi il REGOLAMENTO e presentati in questa sezione >>>. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice guida >>>.

Cerchi un prodotto per la tua Triumph? Visita TCPShop©! Al suo interno troverai le  vetrine dei migliori negozi di accessori ed abbigliamento, i concessionari moto ed i produttori di componenti che orbitano attorno al mondo Triumph®: troverai anche tantissime moto usate. Ecco un esempio dei prodotti presenti:

Sella modello Caterp...

Sella modello Caterpillar per Triumph Bonneville, Scrambler

Prezzo € 290.00
Maglia "KEEP CA...

Maglia "KEEP CALM and RIDE TRIUMPH"

Prezzo € 20.00
Adesivi resinati rot...

Adesivi resinati rotondi T-Power

Prezzo € 3.00
Kit completo 2in2 Ho...

Kit completo 2in2 Hot Rod versioni lucida e nera

Prezzo € 950.00
SUPPORTO PARAFANGO A...

SUPPORTO PARAFANGO ALTO

Prezzo € 60.00
Scrambler 2008...

Scrambler 2008

Prezzo € 6200.00

Pagina 3 di 8 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 78
Like Tree43Likes

Discussione: Grande Poletti!

  1. #21
    TCP Rider L'avatar di sagyttar
    Data Registrazione
    11/03/09
    Località
    Mantova
    Moto
    Daytona 675 Black "Dajsuke"
    Messaggi
    4,253
    Per chi difende a spada tratta il signor Poletti, ricordo che, come ministro del lavoro, dovrebbe avere come minimo un po' di rispetto per i lavoratori dipendenti, che in Italia sono la maggioranza e senza i quali gli imprenditori non potrebbero certo mandare avanti le loro industrie.

    Ricordo poi, per chi non lo sapesse, che qui al nord, se vuoi lavorare in una qualsiasi Ipercoop serve la tessera del PD. La cosa non è poi così dissimile dal ventennio fascista, dove lavoravi solo se eri iscritto al partito.

    Quindi, prima di difendere questo buon uomo, che si prende gioco a parole e anche nei fatti dei lavoratori, pensateci due volte, a meno che non siate imprenditori, di quelli che pagano, quando pagano, coi voucher, o con clausole capestro, o in nero. Allora sì, fate bene a difenderlo, perchè è proprio per questa becera categoria di imprenditori che questo omuncolo difende gli interessi.
    souldancer likes this.
    Che culo....... ho le gambe aperte (Cit. Bella)

    Anche la bestia più feroce conosce un minimo di pietà. Ma io non ne conosco, perciò non sono una bestia. (W.S)

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    TCP Rider Senior L'avatar di flag
    Data Registrazione
    05/07/09
    Località
    Parma, Vicenza, Genova, Washington, Ancona, Roma.......ho girato un po' :) Sono quindi un emilianoveneto con esperienze liguri-americane:), trapiantato nella capitale, con la sicilia delle radici sempre nel cuore
    Moto
    Sprint st 1050 my 2009 "Nike" KTM EXC 400 my 2005 "fanta"
    Messaggi
    31,602
    Citazione Originariamente Scritto da rjng Visualizza Messaggio
    Il dato importante da monitorare è quali interventi il governo ha intenzione di effettuare sull'occupazione,come promuovore i macrosettori d'intervento,quali interventi fare a sostegno,quante persone occupte ci sono in un dato settore,quante dopo gli interventi,quante ne rimangono dopo un quinquienno,come fermare l'emigrazione di laureati verso altri paesi,quali e quanti corsi obbligatori riusciamo a mettere in campo nel periodo di disoccupazione,in quale modo aver certezza delle pene verso chi froda lo stato in questi campi,immaginerei una task force con poteri da antimafia e processi ridottissimi per evitare le prescrizioni,sequestri cautelativi dei beni e così via,è indispensabile ripulire il settore. Siamo nel 2017,occorre muoversi con la massima decisione,se non si comprende che solo attraverso l'istruzione si può evolvere verso nuove specializzazioni o riscoprire antichi mestieri che caratterizzano il miglior artigianato al mondo torneremo sempre al via.
    I dati che ti ho comunicato sono area Nielsen nord italia,quindi rappresentativi nell'apprendere le variazioni di mercato in tempo zero poiché estremamente reattivi. Sarò pessimista ma io l'inversione di tendenza non l'ho ancora vista e mi pare manchino la azioni principali per crearla.
    E' sempre la politica a rimorchio,che sfrutta e non aiuta.
    Guarda, sono piuttosto preoccupato visto che mi trovo sostanzialmente d'accordo con te. Il tutto al netto dei corsi di specializzazione o di riqualificazione obbligatori, Che ritengo +1 coperta di Linus che un effettivo sostegno alla crescita. Quando si parla di istruzione, purtroppo, si parla di un percorso lungo, Culturale appunto, che parte dalle scuole almeno superiori. Inoltre, quello che va cambiato, è un certo atteggiamento verso " il posto di lavoro, specie nelle tutelatissime grandi industrie o nello stato .


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Una volta credevo che il contrario di una verità fosse l'errore e il contrario di un errore fosse la verità. Oggi una verità può avere per contrario un'altra verità altrettanto valida, e l'errore un altro errore
    E.F.

  4. #23
    TCP Rider L'avatar di sagyttar
    Data Registrazione
    11/03/09
    Località
    Mantova
    Moto
    Daytona 675 Black "Dajsuke"
    Messaggi
    4,253
    Citazione Originariamente Scritto da flag Visualizza Messaggio
    Guarda, sono piuttosto preoccupato visto che mi trovo sostanzialmente d'accordo con te. Il tutto al netto dei corsi di specializzazione o di riqualificazione obbligatori, Che ritengo +1 coperta di Linus che un effettivo sostegno alla crescita. Quando si parla di istruzione, purtroppo, si parla di un percorso lungo, Culturale appunto, che parte dalle scuole almeno superiori. Inoltre, quello che va cambiato, è un certo atteggiamento verso " il posto di lavoro, specie nelle tutelatissime grandi industrie o nello stato .


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Quelle che tu chiami tutelatissime grandi industrie e dell'atteggiamento di noi dipendenti di queste grandi industrie di cui facciamo parte, sono il frutto di anni di lotta sindacale e scioperi su scioperi.
    Forse non lo sai, forse lo vuoi ignorare, forse hai una mentalità troppo aperta rispetto alla mia chiusissima di dipendente che per la sua grande azienda è solo un numero di matricola del quale può disporre (ma per fortuna visto le tutele fino ad un cero punto) a suo piacimento, prendendolo e spostandolo dal proprio ruolo come e quando vuole, MA, ritornando al discorso che stavo per farti, e del quale te ne frega una beata minchia (evidentemente) queste tutele hanno AD ESEMPIO salvato il sottoscritto dal marciapiede, visto che in seguito ad un incidente stradale sono rimasto assente dal lavoro fra ospedale e convalescenza ben 6 (sei) mesi da Giugno 2016 a Dicembre 2016...... sarei rimasto su un marciapiede dopo 32 anni di lavoro durante i quali le assenze per malattia si limitavano a quando mi ritrovavo con 39 di febbre e proprio non ce la facevo ad alzarmi dal letto ed in questi 32 anni sono state davvero poche. 32 anni durante i quali ho sempre svolto i vari compiti a cui sono stato indirizzato col massimo dell'impegno e senza mai eccepire (nonostante gli atteggiamenti degli uffici personale o del capoufficio non siano state sempre "esenti da critiche").

    Per queso caro Flag, ti dico, spassionatamente e senza tante remore e a costo di essere bannato da questo forum, di "andare a dar via il culo"... perchè la tua visione dei lavoratori dipendenti è troppo, ma davvero troppo negativa.

    Se questo incidente da cui mi sto lentamente riprendendo fosse successo a mio figlio (che grazie alle atuali politiche del lavoro a 22 anni di età e con un diploma si ritrova ancora disoccupato) assunto nlla stessa mia azienda con la politica del Jobs Act e quindi delle tutele crescenti, avrebbe sicuramente perso il posto.
    Ma tu sei superiore............ che cazzo ne sai tu dei lavoratori dipendenti.............. mi fai una rabbia, Flag, ma una rabbia..............
    souldancer likes this.
    Che culo....... ho le gambe aperte (Cit. Bella)

    Anche la bestia più feroce conosce un minimo di pietà. Ma io non ne conosco, perciò non sono una bestia. (W.S)

  5. #24
    TCP Rider Senior L'avatar di rjng
    Data Registrazione
    11/01/10
    Località
    Motta Visconti
    Moto
    track queen,Tbs.
    Messaggi
    7,644
    Citazione Originariamente Scritto da flag Visualizza Messaggio
    Guarda, sono piuttosto preoccupato visto che mi trovo sostanzialmente d'accordo con te. Il tutto al netto dei corsi di specializzazione o di riqualificazione obbligatori, Che ritengo +1 coperta di Linus che un effettivo sostegno alla crescita. Quando si parla di istruzione, purtroppo, si parla di un percorso lungo, Culturale appunto, che parte dalle scuole almeno superiori. Inoltre, quello che va cambiato, è un certo atteggiamento verso " il posto di lavoro, specie nelle tutelatissime grandi industrie o nello stato .


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Magari avessimo il tempo per iniziare dalle superiori!!...non hai capito...dobbiamo correre!!...i corsi professionali o d'aggiornamento professionale devono essere obbligatori da subito e non parlo ovviamente delle ridicole trenta ore,ci servono corsi di spessore,pagati sia dalle aziende che dallo stato,dobbiamo innalzare ai massimi livelli possibili la professionalità dei nostri lavoratori,qui il tempo sta drammaticamente finendo,ci stiamo cinesizzando in casa nostra,occorre reagire a duecento allora,occorre riportare il lavoro al primo posto. Quello che ci manca,oltre ad un buon governo è il tempo,e quello non si può acquistarlo.
    souldancer likes this.
    www.bandabonnisti.it

    VENDO GOMME TASSELLATE PER THRUXTON

  6. #25
    TCP Rider Senior L'avatar di Stinit
    Data Registrazione
    16/01/09
    Località
    terra del sole e del mare
    Moto
    feroce...
    Messaggi
    18,089
    Citazione Originariamente Scritto da flag Visualizza Messaggio
    Guarda, sono piuttosto preoccupato visto che mi trovo sostanzialmente d'accordo con te. Il tutto al netto dei corsi di specializzazione o di riqualificazione obbligatori, Che ritengo +1 coperta di Linus che un effettivo sostegno alla crescita. Quando si parla di istruzione, purtroppo, si parla di un percorso lungo, Culturale appunto, che parte dalle scuole almeno superiori. Inoltre, quello che va cambiato, è un certo atteggiamento verso " il posto di lavoro, specie nelle tutelatissime grandi industrie o nello stato .


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    ...ma anche no...le tutele delle grandi industrie sono state smontate pezzo per pezzo e senza tanto clamore...fatte a pezzettini piccoli senza un ancora di salvataggio degna di essere definita tale...potrei fare innumerevoli esempi...ma non ha senso...
    nel settore pubblico va anche peggio...si sono create generazioni di laureati che dopo innumerevoli concorsi (fatti per lo più per chi li fa) vengono assunti "fissi" tutto l'anno con contratti precari/a ore ecc e con uno stipendio ridicolo sono li a fare un lavoro che ai loro colleghi anziani viene remunerato dignitosamente...dato il loro costo orario gli viene anche "chiesto" di fare anche straordinari che poi mai nessuno pagherà...in occasione delle tornate elettorali gli fanno fare orari incredibili pagati poi (forse) a forfait...il tutto mentre si procede con quella stronzata della digitalizzazione dei dati della PA che invece di abbattere i costi li quadruplica creando per altro nuove e pericolosissime situazioni al limite del paradosso
    rjng likes this.
    ciao...

  7. #26
    TCP Rider Senior L'avatar di flag
    Data Registrazione
    05/07/09
    Località
    Parma, Vicenza, Genova, Washington, Ancona, Roma.......ho girato un po' :) Sono quindi un emilianoveneto con esperienze liguri-americane:), trapiantato nella capitale, con la sicilia delle radici sempre nel cuore
    Moto
    Sprint st 1050 my 2009 "Nike" KTM EXC 400 my 2005 "fanta"
    Messaggi
    31,602
    Citazione Originariamente Scritto da sagyttar Visualizza Messaggio
    Quelle che tu chiami tutelatissime grandi industrie e dell'atteggiamento di noi dipendenti di queste grandi industrie di cui facciamo parte, sono il frutto di anni di lotta sindacale e scioperi su scioperi.
    Forse non lo sai, forse lo vuoi ignorare, forse hai una mentalità troppo aperta rispetto alla mia chiusissima di dipendente che per la sua grande azienda è solo un numero di matricola del quale può disporre (ma per fortuna visto le tutele fino ad un cero punto) a suo piacimento, prendendolo e spostandolo dal proprio ruolo come e quando vuole, MA, ritornando al discorso che stavo per farti, e del quale te ne frega una beata minchia (evidentemente) queste tutele hanno AD ESEMPIO salvato il sottoscritto dal marciapiede, visto che in seguito ad un incidente stradale sono rimasto assente dal lavoro fra ospedale e convalescenza ben 6 (sei) mesi da Giugno 2016 a Dicembre 2016...... sarei rimasto su un marciapiede dopo 32 anni di lavoro durante i quali le assenze per malattia si limitavano a quando mi ritrovavo con 39 di febbre e proprio non ce la facevo ad alzarmi dal letto ed in questi 32 anni sono state davvero poche. 32 anni durante i quali ho sempre svolto i vari compiti a cui sono stato indirizzato col massimo dell'impegno e senza mai eccepire (nonostante gli atteggiamenti degli uffici personale o del capoufficio non siano state sempre "esenti da critiche").

    Per queso caro Flag, ti dico, spassionatamente e senza tante remore e a costo di essere bannato da questo forum, di "andare a dar via il culo"... perchè la tua visione dei lavoratori dipendenti è troppo, ma davvero troppo negativa.

    Se questo incidente da cui mi sto lentamente riprendendo fosse successo a mio figlio (che grazie alle atuali politiche del lavoro a 22 anni di età e con un diploma si ritrova ancora disoccupato) assunto nlla stessa mia azienda con la politica del Jobs Act e quindi delle tutele crescenti, avrebbe sicuramente perso il posto.
    Ma tu sei superiore............ che cazzo ne sai tu dei lavoratori dipendenti.............. mi fai una rabbia, Flag, ma una rabbia..............
    ohhhhhhh, questa me l'ero persa, in un primo momento, e ieri sera, quando stato rispondendo, mi e' saltata la rete.......

    per prima cosa credo che il senso del tuo discorso sarebbe stato lo stesso senza le frasi con attraverso le quali mi hai voluto "onorare" col tuo disprezzo.

    non so cosa ti fa pensare che , quando parlo di tutele, io mi riferisca a quelle oggetto del tuo esempio: non ho mai pensato, non penso e non pensero' mai che un lavoratore in stato di difficoltà per un evento traumatico come un incidente stradale, o colpito da una patologia, sia essa acuta o cronica, non debba essere difeso e protetto. si puo' discutere sulle modalita', ma , dati i toni del tuo intervento, penso che tu non ne abbia particolarmente voglia.

    per quanto agli esempi , che ti coinvolgono e dei quali quindi capisco la passione e mi dispiaccio per la situazione (che spero si stia risolvendo per il meglio) , ti potrei portare decine di altri esempi nei quali le lotte dei lavoratori sono state buttate nel cesso, sminuite nel significato e distorte, nelle quali il sindacato ha difeso e difende, e, temo, difenderà, posizioni indifendibili, ha giocato al tanto peggio-tanto meglio e ha avuto comportamenti , dal mio punto di vista, deprecabili e violenti, oltre che irrazionali e ideologici.

    io non do alcun valore alla lotta in quanto tale, ma ai principi, alle fattispecie e alle situazioni che produce, e rilevo, per mia esperienza personale, come spesso quella lotta sia condotta da dei professionisti della lotta stessa, con modalita' spesso tutto fuor che democratiche.......ma ancora una volta potremmo parlarne a lungo senza trovarci daccordo.......

    che vuoi che ti dica: incasso il tuo evidente disprezzo augurandomi che l'esternazione ti abbia fatto sentire vivo e "rivoluzionario" al punto giusto: te la sei presa con un "servo dei padroni", e quindi, anche per oggi hai fatto il tuo dovere.

    entrare nel merito e comprendere meglio la posizione di chi ti sta di fronte, evidentemente, non e' nelle tue corde e ne prendo atto.

    buon pro ti faccia

    Citazione Originariamente Scritto da rjng Visualizza Messaggio
    Magari avessimo il tempo per iniziare dalle superiori!!...non hai capito...dobbiamo correre!!...i corsi professionali o d'aggiornamento professionale devono essere obbligatori da subito e non parlo ovviamente delle ridicole trenta ore,ci servono corsi di spessore,pagati sia dalle aziende che dallo stato,dobbiamo innalzare ai massimi livelli possibili la professionalità dei nostri lavoratori,qui il tempo sta drammaticamente finendo,ci stiamo cinesizzando in casa nostra,occorre reagire a duecento allora,occorre riportare il lavoro al primo posto. Quello che ci manca,oltre ad un buon governo è il tempo,e quello non si può acquistarlo.
    e' , lo so........ho capito perfettamente che dobbiamo correre, e mi riferivo alle ridicole trenta ore, e al fatto che, questa formazione sia spesso, in realta', una pura e costosa (a favore di gruppi di delinquenti) formalità..........

    la fretta esiste, ma spesso e' cattiva consigliera..............e , prima di agire, ricollegandomi a quanto da te precedentemente scritto, occorre la condivisione di una strategia.......tutto qui

    Citazione Originariamente Scritto da Stinit Visualizza Messaggio
    ...ma anche no...le tutele delle grandi industrie sono state smontate pezzo per pezzo e senza tanto clamore...fatte a pezzettini piccoli senza un ancora di salvataggio degna di essere definita tale...potrei fare innumerevoli esempi...ma non ha senso...
    nel settore pubblico va anche peggio...si sono create generazioni di laureati che dopo innumerevoli concorsi (fatti per lo più per chi li fa) vengono assunti "fissi" tutto l'anno con contratti precari/a ore ecc e con uno stipendio ridicolo sono li a fare un lavoro che ai loro colleghi anziani viene remunerato dignitosamente...dato il loro costo orario gli viene anche "chiesto" di fare anche straordinari che poi mai nessuno pagherà...in occasione delle tornate elettorali gli fanno fare orari incredibili pagati poi (forse) a forfait...il tutto mentre si procede con quella stronzata della digitalizzazione dei dati della PA che invece di abbattere i costi li quadruplica creando per altro nuove e pericolosissime situazioni al limite del paradosso
    stai parlando di nuovi assunti, per il primo punto, e di una aberrazione del sistema, anche da me denunciata piu' volte, nel secondo..........quei laureati, spesso, fanno il lavoro che i "tutelati" non si sognano nemmeno di fare...............io manderei via a calci in culo chi non fa un cazzo e lascerei volentieri il posto a giovani di buona volonta', oltre che preparati (sulla preparazione, pero', visto che per mestiere seleziono anche persone da assumere, si potrebbe aprire un capitolo lungo e interessante) .

    per finire, che la digitalizzazione dei dati della PA sia una stronzata, mi pare difficile da sostenere, e mi pare piuttosto un'esigenza ineludibile
    Ultima modifica di flag; 05/01/2017 alle 08:14 Motivo: Unione Post Automatica
    Una volta credevo che il contrario di una verità fosse l'errore e il contrario di un errore fosse la verità. Oggi una verità può avere per contrario un'altra verità altrettanto valida, e l'errore un altro errore
    E.F.

  8. #27
    TCP Rider Senior L'avatar di Stinit
    Data Registrazione
    16/01/09
    Località
    terra del sole e del mare
    Moto
    feroce...
    Messaggi
    18,089
    Citazione Originariamente Scritto da flag Visualizza Messaggio

    per finire, che la digitalizzazione dei dati della PA sia una stronzata, mi pare difficile da sostenere, e mi pare piuttosto un'esigenza ineludibile
    Fidati...per come l'hanno impostata è una cagata pazzesca...se vuoi ne possiamo parlare...

    Citazione Originariamente Scritto da rjng Visualizza Messaggio
    Magari avessimo il tempo per iniziare dalle superiori!!...non hai capito...dobbiamo correre!!...i corsi professionali o d'aggiornamento professionale devono essere obbligatori da subito e non parlo ovviamente delle ridicole trenta ore,ci servono corsi di spessore,pagati sia dalle aziende che dallo stato,dobbiamo innalzare ai massimi livelli possibili la professionalità dei nostri lavoratori,qui il tempo sta drammaticamente finendo,ci stiamo cinesizzando in casa nostra,occorre reagire a duecento allora,occorre riportare il lavoro al primo posto. Quello che ci manca,oltre ad un buon governo è il tempo,e quello non si può acquistarlo.
    Ci stiamo cinesizzando...vero...avendo mazzolato per bene il mercato interno e nell'impossibilità di abbassare il valore della moneta hanno deciso che era giusto abbassare il valore del lavoro...non per competenze ma in ossequio ad un asettico calcolo matematico imposto dall'europa...casualmente la germania con questo giochetto ci guadagna e non poco con tutti i semilavorati che ordina in italia ad 1/3 dei loro costi di produzione...

    I nostri politicanti parlano di ripresa di lavoro ecc invece dall'europa arrivano richieste di provvedimenti (prontamente messi in pratica) che sono esattamente il contrario...
    Ultima modifica di Stinit; 05/01/2017 alle 11:59 Motivo: Unione Post Automatica
    rjng likes this.
    ciao...

  9. #28
    TCP Rider Senior L'avatar di flag
    Data Registrazione
    05/07/09
    Località
    Parma, Vicenza, Genova, Washington, Ancona, Roma.......ho girato un po' :) Sono quindi un emilianoveneto con esperienze liguri-americane:), trapiantato nella capitale, con la sicilia delle radici sempre nel cuore
    Moto
    Sprint st 1050 my 2009 "Nike" KTM EXC 400 my 2005 "fanta"
    Messaggi
    31,602
    Citazione Originariamente Scritto da Stinit Visualizza Messaggio
    Fidati...per come l'hanno impostata è una cagata pazzesca...se vuoi ne possiamo parlare...



    Ci stiamo cinesizzando...vero...avendo mazzolato per bene il mercato interno e nell'impossibilità di abbassare il valore della moneta hanno deciso che era giusto abbassare il valore del lavoro...non per competenze ma in ossequio ad un asettico calcolo matematico imposto dall'europa...
    .
    sul come si puo' discutere....................e un come che mette daccordo tutti e' difficile da trovare, come e' difficile fare qualsiasi cosa di razionale ed efficiente nella pubblica amministrazione italiana, con buona pace dei difensori delle conquiste degli "occupanti dei posti di lavoro", sul fatto che la PA si debba finalmente e seriamente digitalizzare, pero', credo che le discussioni siano poche
    Una volta credevo che il contrario di una verità fosse l'errore e il contrario di un errore fosse la verità. Oggi una verità può avere per contrario un'altra verità altrettanto valida, e l'errore un altro errore
    E.F.

  10. #29
    TCP Rider Senior L'avatar di Stinit
    Data Registrazione
    16/01/09
    Località
    terra del sole e del mare
    Moto
    feroce...
    Messaggi
    18,089
    Citazione Originariamente Scritto da flag Visualizza Messaggio
    sul come si puo' discutere....................e un come che mette daccordo tutti e' difficile da trovare, come e' difficile fare qualsiasi cosa di razionale ed efficiente nella pubblica amministrazione italiana, con buona pace dei difensori delle conquiste degli "occupanti dei posti di lavoro", sul fatto che la PA si debba finalmente e seriamente digitalizzare, pero', credo che le discussioni siano poche
    e invece c'è molto da discutere...segnati il punto di partenza: digitalizzare per ridurre i costi della PA


    poi accade che qualcuno dei soliti politicanti abbia stabilito che ogni comune d'Italia (circa 8000) deve salvare i dati secondo una modalità stabilita dal governo avvalendosi di società (poche e private) certificate dal governo le quali al costo di un canone annuale (pagato dal comune) salva i dati in 2 server lontani tra di loro (dicono per il disaster recovery)...ora...a parte il fatto che nel frattempo c'è un periodo (probabilmente molto lungo) di transizione tra il full digital e il cartaceo nel quale nessuno sa (perchè così è) dei dati prodotti cosa abbia valore legale o meno...a parte il fatto che dati sensibili del genere sono in mano al "sig. conservatore" il quale li gestisce privatamente secondo regole che ancora nessuno conosce (ti immagini??)...a parte il fatto che tutto questo ha dei costi esorbitanti (altro che carta e toner) decisi insindacabilmente dalle sopracitate società di conservazione (imho assurdo che siano private ma immagino che per te vada bene così)...a parte il fatto che tali dati devono essere leggibili anche tra x anni e uniformi per tutte le società di conservazione...con la velocità di rinnovamento che hanno oggi i sistemi (operativi...applicativi ecc) me lo immagino cosa leggiamo tra 20 anni dei dati salvati oggi!!

    come vedi il problema non è il principio...ma come hanno organizzato la cosa..secondo te tutto questo a che serve?a risparmiare soldi??improbabile...e allora a chi serve?
    ciao...

  11. #30
    TCP Rider Senior L'avatar di flag
    Data Registrazione
    05/07/09
    Località
    Parma, Vicenza, Genova, Washington, Ancona, Roma.......ho girato un po' :) Sono quindi un emilianoveneto con esperienze liguri-americane:), trapiantato nella capitale, con la sicilia delle radici sempre nel cuore
    Moto
    Sprint st 1050 my 2009 "Nike" KTM EXC 400 my 2005 "fanta"
    Messaggi
    31,602
    Citazione Originariamente Scritto da Stinit Visualizza Messaggio
    e invece c'è molto da discutere...segnati il punto di partenza: digitalizzare per ridurre i costi della PA


    poi accade che qualcuno dei soliti politicanti abbia stabilito che ogni comune d'Italia (circa 8000) deve salvare i dati secondo una modalità stabilita dal governo avvalendosi di società (poche e private) certificate dal governo le quali al costo di un canone annuale (pagato dal comune) salva i dati in 2 server lontani tra di loro (dicono per il disaster recovery)...ora...a parte il fatto che nel frattempo c'è un periodo (probabilmente molto lungo) di transizione tra il full digital e il cartaceo nel quale nessuno sa (perchè così è) dei dati prodotti cosa abbia valore legale o meno...a parte il fatto che dati sensibili del genere sono in mano al "sig. conservatore" il quale li gestisce privatamente secondo regole che ancora nessuno conosce (ti immagini??)...a parte il fatto che tutto questo ha dei costi esorbitanti (altro che carta e toner) decisi insindacabilmente dalle sopracitate società di conservazione (imho assurdo che siano private ma immagino che per te vada bene così)...a parte il fatto che tali dati devono essere leggibili anche tra x anni e uniformi per tutte le società di conservazione...con la velocità di rinnovamento che hanno oggi i sistemi (operativi...applicativi ecc) me lo immagino cosa leggiamo tra 20 anni dei dati salvati oggi!!

    come vedi il problema non è il principio...ma come hanno organizzato la cosa..secondo te tutto questo a che serve?a risparmiare soldi??improbabile...e allora a chi serve?
    e' il punto di partenza che e' una cazzata.

    se si lascia fare a ogni singolo comune (il cui numero va ridotto, e ovvio che ci saranno dei problemi anche li, ma in quale tipo di cambiamento non ci sono?), succedera' quello che e' successo coi dati delle cartelle cliniche dei pazienti................ogni regione/asl/ospedale/medico di medicina generale le ha su sistemi venduti dal provider di zona (e chi dice che non ci ha guadagnato e chi ha affidato la fornitura non ha beccato qualcosa?).........col fatto non secondario che non si parlano fra di loro.........setteparepoco.......

    azzardo che se i fornitori sono certificati, le procedure siano state valutate dal cliente (lo stato) .......sui costi, lo ripeto, il risparmio ce l'hai nel lungo periodo, ovviamente, e soprattutto nella capacita' di incrociare facilmente , (lo spero altrimenti il sistema e' sbagliato) i dati

    sul fatto che fra 20 anni non si legga un cazzo, immagino, per esperienza, che sia previsto anche un aggiornamento dei sistemi e una conservazione congrua......di solito si pagano cifre alte anche per questo.

    sul fatto che la cosa sia privata, non mi piace, preferirei che fosse statale, ma probabilmente se ne parlerebbe fra 40 anni, e quindi ok per il privato, se regolamentato in maniera intelligente.

    ma possibile che non ci sia un'innovazione che ti aggrada?

    azzo, e il vecchio dovrei essere io
    Una volta credevo che il contrario di una verità fosse l'errore e il contrario di un errore fosse la verità. Oggi una verità può avere per contrario un'altra verità altrettanto valida, e l'errore un altro errore
    E.F.

Pagina 3 di 8 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. GRANDE ! GRANDE ! GRANDE ! FRANCESCO proprietario della conce Triumph Brescia
    Di jb sound nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 76
    Ultimo Messaggio: 14/05/2012, 15:04
  2. Ciao Anto... un abbraccio grande grande, come te
    Di giorgiorox nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 188
    Ultimo Messaggio: 05/05/2011, 20:21
  3. GRAZIE Sir Roger Moore ; GRANDE ATTORE , GRANDE UOMO
    Di EIKONTRIPLE nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 22/12/2010, 12:03
  4. Questa è classe e qualità!! grande vezza....grande motoblog
    Di lucabi nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 19/09/2010, 10:19
  5. Dietro un grande uomo c'è sempre una grande donna
    Di alessandro2804 nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 97
    Ultimo Messaggio: 11/08/2010, 06:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •