Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.


Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 50
Like Tree7Likes

Discussione: liberalizzazione del doping

  1. #1
    TCP Rider L'avatar di GAVEmarco
    Data Registrazione
    31/10/10
    Località
    Alba (CN)
    Moto
    Bonneville T100
    Messaggi
    2,257

    liberalizzazione del doping

    Il caso recente di Alex Shwazer riporta a galla il discorso della liberalizzazione del doping.

    A prescindere dall'aspetto etico/sportivo (tutti sappiamo che barare è sbagliato) la battaglia contro il mercato del doping , oggi più che mai , sembra essere una battaglia persa.
    Le regole dello sport professionistico appaiono quasi anacronistiche se si pensa alla mole di denaro che il "circo" sportivo muove. Senza considerare la quantità di persone e di denari che girano nel mondo considerato illegale del doping.

    A mio parere,lasciando da parte l'aspetto etico,il grave problema che porta con se il doping e quindi l'uso di sostanze considerate illegali a livello sportivo, è il rischio che queste possano nuocere alla salute di chi ne abusa (pensiamo a calciatori che muoiono sul terreno di gioco,infarti ecc.).
    Naturalmente più un atleta ha disponibilità economiche più può essere in grado di procurarsi sostanze all'ultimo grido e permettersi medici che lo consiglino e lo controllino 24/24 ore.

    Tutti sappiamo che anche a livello dilettantistico esistono sportivi che si aiutano con sostanze illecite anche per vincere la gara provinciale,allenatori senza scrupoli che consigliano pastiglie a ragazzi in età scolare. Il problema vero e che questi sono gli sportivi che rischiano di più la loro salute.

    In conclusione il mio parere è:
    esistono sostanze che migliorano le prestazioni di un'atleta?ovvio che sì;
    TUTTI dal professionista al dilettante possono assumere sostanze che non danneggiano la salute dell'atleta? sì.

    queste sono le condizioni importanti per eliminare buona fetta di un mercato illegale. Doparsi rimane ETICAMENTE sbagliato ma viene tutelata la salute di tutti gli sportivi.

    Voi che ne dite?
    "se corri come un fulmine,ti schianti come un tuono"
    Le "mie" Langhe. Capitolo 2-3 (pag 4)
    La GaveSpeed!

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    TCP Rider Senior L'avatar di Venanzio
    Data Registrazione
    25/05/11
    Località
    Palermo/Napoli
    Moto
    Bonneville T100, Vespa 50, Bici Wilier izoard
    Messaggi
    6,133
    Citazione Originariamente Scritto da GAVEmarco Visualizza Messaggio
    Il caso recente di Alex Shwazer riporta a galla il discorso della liberalizzazione del doping.

    A prescindere dall'aspetto etico/sportivo (tutti sappiamo che barare è sbagliato) la battaglia contro il mercato del doping , oggi più che mai , sembra essere una battaglia persa.
    Le regole dello sport professionistico appaiono quasi anacronistiche se si pensa alla mole di denaro che il "circo" sportivo muove. Senza considerare la quantità di persone e di denari che girano nel mondo considerato illegale del doping.

    A mio parere,lasciando da parte l'aspetto etico,il grave problema che porta con se il doping e quindi l'uso di sostanze considerate illegali a livello sportivo, è il rischio che queste possano nuocere alla salute di chi ne abusa (pensiamo a calciatori che muoiono sul terreno di gioco,infarti ecc.).
    Naturalmente più un atleta ha disponibilità economiche più può essere in grado di procurarsi sostanze all'ultimo grido e permettersi medici che lo consiglino e lo controllino 24/24 ore.

    Tutti sappiamo che anche a livello dilettantistico esistono sportivi che si aiutano con sostanze illecite anche per vincere la gara provinciale,allenatori senza scrupoli che consigliano pastiglie a ragazzi in età scolare. Il problema vero e che questi sono gli sportivi che rischiano di più la loro salute.

    In conclusione il mio parere è:
    esistono sostanze che migliorano le prestazioni di un'atleta?ovvio che sì;
    TUTTI dal professionista al dilettante possono assumere sostanze che non danneggiano la salute dell'atleta? sì.

    queste sono le condizioni importanti per eliminare buona fetta di un mercato illegale. Doparsi rimane ETICAMENTE sbagliato ma viene tutelata la salute di tutti gli sportivi.

    Voi che ne dite?
    E' un po' come la droga e quindi è un discorso molto difficile da affrontare in particolare in politica.
    Quando l'acqua è poca la papera non galleggia!
    Legionario domatore della Rocchia

    http://www.forumtriumphchepassione.c...ia-bonnie.html

  4. #3
    TCP Rider
    Data Registrazione
    02/03/11
    Località
    Lugano
    Moto
    speed my 2011
    Messaggi
    852
    ma il viagra é doping?
    raggiungo l'equilibrio su 2 ruote e 3 cilindri

  5. #4
    TCP Rider L'avatar di GAVEmarco
    Data Registrazione
    31/10/10
    Località
    Alba (CN)
    Moto
    Bonneville T100
    Messaggi
    2,257
    se fai salto con l'asta sì
    onlystreet likes this.
    "se corri come un fulmine,ti schianti come un tuono"
    Le "mie" Langhe. Capitolo 2-3 (pag 4)
    La GaveSpeed!

  6. #5
    TCP Rider L'avatar di Mr. Blonde
    Data Registrazione
    05/08/11
    Località
    Roma
    Moto
    eleanor (thruxton)
    Messaggi
    1,320
    Mha io sono pro droghe, ma per il semplice fatto che amo la libertà degli individui, mi piace poter scegliere e sbagliare, cadere e risalire, odio le vite piatte fatte di normalità e abitudini, quindi se fossi uno sportivo in crisi magari mi doperei, meglio di ricorrere allo psicofarmaco di turno, magari dopandomi riuscirei a terminare la mia carriera brillantemente e non mi sentirei depresso per il resto della vita... ma non sono uno sportivo e quindi evito le droghe, perche le conosco e so che fanno male dalla canna alla coca non ce ne sono di sane, quindi se uno nn ne ha bisogno meglio evitarle, e se uno ne ha bisogno meglio informarsi prima di prenderle
    Le moto sono piccoli piaceri che creano un senso di appartenenza e di comunione con le altre persone.

  7. #6
    TCP Rider L'avatar di Erikuccia
    Data Registrazione
    26/07/10
    Località
    Terra dei gatti
    Moto
    Street Triple R
    Messaggi
    2,776
    La cosa è semplice, io lascerei libero arbitrio: che ognuno faccia come gli pare, fermo restando i rischi in cui può incappare.
    Vedremo prestazioni atletiche megliorare a dismisura ed assisteremo a morti premature e/o gravi menomazioni, l'importante è che si sappiano quali siano i rischi.
    Vedremo atleti con ampia disponibilità di denaro doparsi a dismisura e poveretti che magari saranno "costretti" a rimanere puliti e/o utilizzare sostanze obsolete, per me non ci sarebbe alcun problema: ci sono persone che preferiscono vivere "il momento" senza pensare al futuro e chi, viceversa, pondera meglio la sua esistenza........che ognuno faccia come vuole, tanto l'etica non è più di questo mondo

  8. #7
    TCP Rider Senior L'avatar di streetTux
    Data Registrazione
    08/10/10
    Località
    Tonara
    Moto
    Ducati Monster 1200, EX KTM 1290 G, EX Ducati 998, EX Ducati Monster S4R, EX Norton Commando
    Messaggi
    29,721
    No.
    ▓▓
    ▓▓▓▓▓▓▓▓
    ▓▓
    Citazione Originariamente Scritto da Intrip Visualizza Messaggio
    i moderatori ci salveranno

  9. #8
    TCP Rider L'avatar di valeriopf
    Data Registrazione
    12/10/11
    Località
    Bra
    Moto
    explorer 1.2
    Messaggi
    1,884
    Lo sport è un toccasana per l' organismo. Con lo sport praticato a livello amatoriale si scaricano tutte le tensioni della giornata. Praticare lo sport e bello e salutare; per chi ha voglia di mettersi a confronto con gli altri esistono le gare, per ogni sport ci sono gare che partono da livelli anche mooolto amatoriali. Per chi ha invece tempo da dedicarvici può allenarsi anche duramente per poter affrontare gare più importanti...ma lì già si esula dal "toccasana" per l' organismo, anzi se non ci si tiene bene sotto controllo (e a volte non basta!) può essere molto pericoloso.
    Altra cosa è fare uso di sostanze che fondamentalmente azzerano quelli che sono i campanelli d' allarme del nostro organismo. E' assurdo che questa cosa debba essere addirittura oggetto di attenzione dal puto di vista legale...è semplicemente da IDIOTI che come tali vanno scartati in modo naturale, girandogli la schiena o se preferite tirandogli uova marce o che so io...

  10. #9
    TCP Rider Senior L'avatar di @ndre@
    Data Registrazione
    24/09/09
    Località
    S.P.Q.R.
    Moto
    KIMCOSport 50cc mod.
    Messaggi
    22,036
    Citazione Originariamente Scritto da scarspeed Visualizza Messaggio
    ma il viagra é doping?
    chiedi a Vulcano!!
    La FùBert@
    La Gin@
    Il Cobbr@ C'è

  11. #10
    Wit
    Wit non è collegato
    TCP Rider L'avatar di Wit
    Data Registrazione
    04/06/11
    Località
    Bologna
    Moto
    ZX6R, Street Triple R
    Messaggi
    3,517
    Quindi il povero cristo senza i mezzi o il coraggio di rischiare la vita imbottendosi di schifezze, sarebbe destinato ad essere l'eterno ultimo? Nonostante magari si alleni come 'no stronzo e faccia il doppio dei sacrifici rispetto agli altri? Non verrebbero a meno quelli che dovrebbero essere i principali valori dello sport?
    TRUSTon likes this.

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •