Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.

___


Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 38
Like Tree5Likes

Discussione: Albero caduto sulla moto: chi paga?

  1. #11
    TCP Rider L'avatar di Cane
    Data Registrazione
    24/11/08
    Località
    S.S. 2 Cassia
    Moto
    Qualcosa di completamente diverso
    Messaggi
    65
    Citazione Originariamente Scritto da Norik Visualizza Messaggio
    solo per curiosità , ma tu hai parlato con un legale ?
    io se mi sento dire dalla vicina che ha interpellato un legale ci vado anche io subito dopo
    magari ti consiglia di fare qualcosa , tipo querela , al fine di tutelarti per un eventuale causa futura
    non sono esperto quindi la sto buttando li
    L'ultimo contatto con questa vicina l'ho avuto ieri sera e oggi non sono riuscito a contattare l'avvocato...purtroppo si prospetta la via legale mi sa, avrei evitato visto che avevamo trovato un accordo bonario tra di noi ma dopo questo voltafaccia mi tocca, sennò sono becco e bastonato

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    TCP Rider L'avatar di Igor_675
    Data Registrazione
    24/01/15
    Località
    FVG
    Moto
    day 675 09 SE
    Messaggi
    1,707
    Citazione Originariamente Scritto da Norik Visualizza Messaggio
    solo per curiosità , ma tu hai parlato con un legale ?
    io se mi sento dire dalla vicina che ha interpellato un legale ci vado anche io subito dopo
    magari ti consiglia di fare qualcosa , tipo querela , al fine di tutelarti per un eventuale causa futura
    non sono esperto quindi la sto buttando li
    la penso anche io così....

    la cosa che mi pare strana, ma veramente molto strana è che la cosiddetta globale fabbricati o una assicurazione casa prevede sempre una responsabilità civile.... magari nella polizza non hai la copertura cristalli/vetri ma se un colpo di vento sbatte la tua finestra e il vetro si rompe cadendo e ferendo un passante la polizza copre... magari con un massimale ma copre di sicuro. Cioè copre il danno subito da terzi ma non ti risarcisce il cristallo....

    quindi la sua polizza non copre i danni al muro e alla sua proprietà privata, ma mi pare veramente assurdo che non abbia una rc casa...


    la domanda è molto semplice: la polizza della signora prevede si o no una responsabilità civile... se la risposta è si, cosa facilmente deducibile dai massimali espressi da qualche parte nella polizza allora copre...

    secondo me vi state perdendo in un bicchier d'acqua...

    semmai è da vedere se la polizza oltre ad avere una responsabilità civile non sia viziata da clausole invalidanti... che la renderebbero nulla...

    ma ripeto... a te non interessa sapere se ha una copertura eventi atmosferici o disastri di varia natura... a te interessa sapere se ha una responsabilità civile, in caso contrario ti rivolgi a un avvocato, uno di quelli che si occupano di pratiche, e le chiedi un risarcimento

    l'albero era sul suo suolo,
    Ultima modifica di Igor_675; 11/09/2015 alle 20:49

  4. #13
    TCP Rider Senior L'avatar di Shining
    Data Registrazione
    16/01/10
    Messaggi
    16,775
    Citazione Originariamente Scritto da Igor_675 Visualizza Messaggio
    scusate se mi ripeto:

    secondo me non è la vicina che deve pagare, ma spetta al suo assicuratore risarcire il danno, poi casomai l'assicuratore può esercitare una rivalsa sulla vicina o meglio ancora sul comune...

    qui la fattispecie è ben chiara: responsabilità civile verso terzi.... non si tratta dell'albero caduto sulla macchina del figlio in giardino o quant'altro... si tratta di un danno verso terzi e su questo non ci piove....
    Se non si legge la polizza, di ben chiaro c'è ben poco: la vicina può aver stipulato una polizza per responsabilità civile verso terzi, di quelle che quando te le propongono ti sembra di essere al sicuro da tutto, e poi invece c'è la clausola di esclusione di copertura per eventi atmosferici eccezionali, terremoti, ecc.
    Quindi, in tal caso, si torna al vecchio e caro codice civile: chi causa un danno ad un altro deve pagare, in poche parole.
    Poi eserciterà, se ne ha diritto, un'azione di rivalsa verso chi (il Comune) le aveva negato l'abbattimento di una pianta pericolante (e, anche lì, ma son problemi della vicina, sarà arduo dimostrare che la sua richiesta di abbattimento fosse motivata da un pericolo di crollo, a meno che non avesse allegato una perizia di un tecnico)
    VACANZE IN TOSCANA LAST MINUTE? info: http://www.forumtriumphchepassione.c...o-toscana.html

  5. #14
    TCP Rider L'avatar di Norik
    Data Registrazione
    05/09/09
    Località
    Zoppola PN
    Moto
    Honda CRF1000l Africa Twin e Transalp 600
    Messaggi
    3,033
    Citazione Originariamente Scritto da Igor_675 Visualizza Messaggio
    la penso anche io così....

    la cosa che mi pare strana, ma veramente molto strana è che la cosiddetta globale fabbricati o una assicurazione casa prevede sempre una responsabilità civile.... magari nella polizza non hai la copertura cristalli/vetri ma se un colpo di vento sbatte la tua finestra e il vetro si rompe cadendo e ferendo un passante la polizza copre... magari con un massimale ma copre di sicuro. Cioè copre il danno subito da terzi ma non ti risarcisce il cristallo....

    quindi la sua polizza non copre i danni al muro e alla sua proprietà privata, ma mi pare veramente assurdo che non abbia una rc casa...


    la domanda è molto semplice: la polizza della signora prevede si o no una responsabilità civile... se la risposta è si, cosa facilmente deducibile dai massimali espressi da qualche parte nella polizza allora copre...

    secondo me vi state perdendo in un bicchier d'acqua...

    semmai è da vedere se la polizza oltre ad avere una responsabilità civile non sia viziata da clausole invalidanti... che la renderebbero nulla...

    ma ripeto... a te non interessa sapere se ha una copertura eventi atmosferici o disastri di varia natura... a te interessa sapere se ha una responsabilità civile, in caso contrario ti rivolgi a un avvocato, uno di quelli che si occupano di pratiche, e le chiedi un risarcimento

    l'albero era sul suo suolo,
    questo che io sappia è sufficiente per far pagare i danni alla vicina , poi che siano coperti da assicurazione , che sia colpa del comune o debba pagare tutto lei sarà da vedere , ma sicuro i danni non li devono pagare le "vittime" dell' incidente

    Citazione Originariamente Scritto da Cane Visualizza Messaggio
    L'ultimo contatto con questa vicina l'ho avuto ieri sera e oggi non sono riuscito a contattare l'avvocato...purtroppo si prospetta la via legale mi sa, avrei evitato visto che avevamo trovato un accordo bonario tra di noi ma dopo questo voltafaccia mi tocca, sennò sono becco e bastonato
    ah ok , pensavo fosse passato più tempo
    Io non sbaglio strada... cerco alternative
    Arriva un giorno in cui devi prendere una decisione che ti cambia la vita
    l' unica certezza è che appena prenderai la tua decisione scoprirai subito
    se sarà la scelta giusta o sbagliata , senza poter tornare indietro

  6. #15
    TCP Rider L'avatar di Cane
    Data Registrazione
    24/11/08
    Località
    S.S. 2 Cassia
    Moto
    Qualcosa di completamente diverso
    Messaggi
    65
    Citazione Originariamente Scritto da Shining Visualizza Messaggio
    Se non si legge la polizza, di ben chiaro c'è ben poco: la vicina può aver stipulato una polizza per responsabilità civile verso terzi, di quelle che quando te le propongono ti sembra di essere al sicuro da tutto, e poi invece c'è la clausola di esclusione di copertura per eventi atmosferici eccezionali, terremoti, ecc.
    Quindi, in tal caso, si torna al vecchio e caro codice civile: chi causa un danno ad un altro deve pagare, in poche parole.
    Poi eserciterà, se ne ha diritto, un'azione di rivalsa verso chi (il Comune) le aveva negato l'abbattimento di una pianta pericolante (e, anche lì, ma son problemi della vicina, sarà arduo dimostrare che la sua richiesta di abbattimento fosse motivata da un pericolo di crollo, a meno che non avesse allegato una perizia di un tecnico)
    Sembra proprio così, ho letto qualche passaggio del contratto di assicurazione e questo si evince...poi la mia vicina abita in un immobile unifamiliare, non sò se anche in questo caso c'è l'obbligo di avere un'assicurazione di responsabilità civile come nei condomini...in ogni caso se inizialmente era disposta a pagare personalmente vuol dire che davvero non ha copertura assicurativa, altrimenti non avrebbe senso

    Quello che più mi fa girare le balle è la prosopopea con la quale si spoglia di ogni responsabilità, sulla base di che, anche alla luce dell'opinione comune che mi stare offrendo, proprio non so!

  7. #16
    TCP Rider Senior L'avatar di macheamico6
    Data Registrazione
    14/03/11
    Località
    Marche / EmiliaRomagna
    Moto
    Tiger 1050, Yamaha XJ650 turbo dell'84
    Messaggi
    28,965
    Ma perché ti stai a fare tutte ste pippe.
    Il problema è della vicina e stop.
    Mandale subito una lettera con la quale richiedi di essere integralmente risarcito per i danni causati dal SUO albero, allegando foto (che avrai certamente fatto) e preventivi di spesa. Nella testo della lettera indica anche un termine.
    Poi se la colpa è del comune che non l'ha autorizzata a tagliare l'albero, oppure è del buon Dio che ha scatenato un tornado, o magari è comunque della tipa che non aveva opportunamente fatto potare la pianta che ha così fatto da vela al gran vento, tutte ste cose non sono fatti che ti riguardano.
    Tu hai subito un danno la cui causa NON è in discussione: è stato l'albero della vicina. E lei ti deve risarcire. Fine della storia.
    "Per quanto buia sia la notte, le stelle non si spengono.
    Per quanto dura sia la vita, i sogni non si abbandonano."


  8. #17
    TCP Rider L'avatar di Cane
    Data Registrazione
    24/11/08
    Località
    S.S. 2 Cassia
    Moto
    Qualcosa di completamente diverso
    Messaggi
    65
    Citazione Originariamente Scritto da macheamico6 Visualizza Messaggio
    Ma perché ti stai a fare tutte ste pippe.
    Il problema è della vicina e stop.
    Mandale subito una lettera con la quale richiedi di essere integralmente risarcito per i danni causati dal SUO albero, allegando foto (che avrai certamente fatto) e preventivi di spesa. Nella testo della lettera indica anche un termine.
    Poi se la colpa è del comune che non l'ha autorizzata a tagliare l'albero, oppure è del buon Dio che ha scatenato un tornado, o magari è comunque della tipa che non aveva opportunamente fatto potare la pianta che ha così fatto da vela al gran vento, tutte ste cose non sono fatti che ti riguardano.
    Tu hai subito un danno la cui causa NON è in discussione: è stato l'albero della vicina. E lei ti deve risarcire. Fine della storia.
    E' tutto giusto, ho fatto di tutto per cercare un'accordo bonario ma alla fine non c'è stato modo, quindi farò come dici

  9. #18
    TCP Rider L'avatar di PowerRoss
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Casile sul Sale
    Moto
    in cerca....
    Messaggi
    1,898
    In caso di caduta di alberi o altri oggetti causati esclusivamente dall'evento atmosferico non vi è responsabilità del proprietario...

    Per ottenere un risarcimento assicurativo in responsabilità civile bisogna riuscire a dimostrare che il proprietario è stato negligente o vi è carenza di manutenzione dell'albero o non ha fatto tutto quanto possibile per evitare il fatto...

    Nel caso l'aver segnalato al comune il pericolo lo mette al riparo da contestazioni di terzi; se è stato il comune a impedire ogni tipo di intervento, probabilmente senza aver neppure visionato lo stato dell'albero, è il comune il probabile responsabile...

    In definitiva se a casa tua ha un albero sano, regolarmente mantenuto e curato e una tromba d'aria (o un tornado come in riviera del Brenta) lo fa cadere su auto o altro, il solo responsabile è il padreterno...

    Questa è la tecnica assicurativa, poi nulla vieta che gli avvocati possono tirare fuori tutte le supercazzole di stò mondo per racimolare due soldi...

  10. #19
    TCP Rider L'avatar di Cane
    Data Registrazione
    24/11/08
    Località
    S.S. 2 Cassia
    Moto
    Qualcosa di completamente diverso
    Messaggi
    65
    Citazione Originariamente Scritto da PowerRoss Visualizza Messaggio
    In caso di caduta di alberi o altri oggetti causati esclusivamente dall'evento atmosferico non vi è responsabilità del proprietario...

    Per ottenere un risarcimento assicurativo in responsabilità civile bisogna riuscire a dimostrare che il proprietario è stato negligente o vi è carenza di manutenzione dell'albero o non ha fatto tutto quanto possibile per evitare il fatto...

    Nel caso l'aver segnalato al comune il pericolo lo mette al riparo da contestazioni di terzi; se è stato il comune a impedire ogni tipo di intervento, probabilmente senza aver neppure visionato lo stato dell'albero, è il comune il probabile responsabile...

    In definitiva se a casa tua ha un albero sano, regolarmente mantenuto e curato e una tromba d'aria (o un tornado come in riviera del Brenta) lo fa cadere su auto o altro, il solo responsabile è il padreterno...

    Questa è la tecnica assicurativa, poi nulla vieta che gli avvocati possono tirare fuori tutte le supercazzole di stò mondo per racimolare due soldi...
    Hai centrato il problema, cioè questo è quello che sostiene la vicina, in più non ha copertura assicurativa

  11. #20
    TCP Rider L'avatar di Igor_675
    Data Registrazione
    24/01/15
    Località
    FVG
    Moto
    day 675 09 SE
    Messaggi
    1,707
    quello che dici è giusto ma nel diritto non vince chi ha ragione ma chi fa valere le proprie ragioni...

    l’art. 2051 c.c.: “Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito“.

    quindi in teoria un evento non prevedibile esonererebbe il custode della cosa dalla responsabilità... ma il fatto che il custode stesso abbia richiesto un'autorizzazione per abbattere l'albero prova che sussisteva un lecito dubbio...

    io in questo caso non mi darei vinto subito....e analizzerei bene la situazione per vedere di ricavare elementi in mia difesa... parere personalissimo ovviamente...

    interessante questo articolo: http://www.docgreen.it/blog/?p=10699



    Ultima modifica di Igor_675; 12/09/2015 alle 08:46

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 15/06/2017, 13:12
  2. Indebitarsi SI/NO --- Indebitato che PAGA/NON PAGA --- (parte I)
    Di macheamico6 nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 26/04/2013, 18:29
  3. Ritrovamento scarichi della mia moto rubata sulla moto di un altro!!!
    Di slatta84 nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 02/09/2011, 21:14
  4. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 01/09/2011, 13:07
  5. [SCI] Grave Hans Grugger, caduto sulla Streif
    Di DavidSGS nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 20/01/2011, 17:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •