Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.

___


Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 37
Like Tree8Likes

Discussione: Fondamenti, dal futuro al passato.

  1. #21
    TCP Rider L'avatar di Norik
    Data Registrazione
    05/09/09
    Località
    Zoppola PN
    Moto
    Honda CRF1000l Africa Twin e Transalp 600
    Messaggi
    3,170
    Citazione Originariamente Scritto da Astarté Visualizza Messaggio
    Cosa hanno a che fare gli Antichi Accadi col motociclismo, datoché non usavan carri a molla come gli Assiri e giacché non utilizzavano due ruote con cicli di inerzia, come i Sanniti?

    Pensiero di Essi, gli Accadi, ci può stare, se si notano bene reazioni confuse a scritte in inglese e quale sia origine comune, comprensibile attraverso il riferirsi al sanscrito, di parole inglesi ed italiane affini...
    Reazioni a tutto ciò che riguarda ville, villanerie, villerecci e villani, villanelli e villanelle, raggiungono apici di assurdità che rivelano direttamente la antica Parlata degli Accadi: ...


    La villa, qual luogo di dimora volontaria — diversamente si impazzirebbe anche solo tra moscerini e fiori — appunto ciò che cultura europea comune diceva da parola germanica 'will', che latino più affine a romanità declinava 'velle' e che neolatino italiano declina in sintonia con culture runiche medioevali in analogia alle manifestazioni delle voglie sessuali, i villi che anche son crescendo il distacco, non la protezione delle pellicce né le percezioni di pelurie e pelosità... Perciò parendo tutto conosciuto ad urbani dei villaggi europei, proprio in - o presso - questi non gli africani, si possono incontrare i villici... E chi in ritrosia sperando finalmente di poter andare via già con ultimo incontro, scoprirebbe che codesti son pratici di inerenze soltanto... Allora come farebbe chi iper-civile a evitare irrequietezza di persone più diverse ancora e proprio perché senza rudezze campagnole o cittadine? Criminosa reazione è di far irrequietezza motivo di incubi, ove confusi sono pelami e pelurie, pellicce e capigliature... O onesta di ignarità sarebbe uno sgomento meravigliato.

    ...Se per strada vicina a villaggio europeo passa una motocicletta, criminalesco approccio ad evento sarebbe lo sperare come sublime di un individuo assai alieno da posti e luoghi attorno, così sfuggenti a prudenza fino a lasciare in disonesti impressione di angustia in spazi vuoti; altro sarebbe volgersi non stolto ad accadimento; cui se confronto con stolta reazione, sollievo a pensare che nel mondo può o potrebbe esistere la bontà...

    ...Ma ciò da quanto tempo accade così, non proprio questo? In Penisola non ancora Italiana i mezzi a due ruote a meccanismi inerziali servivano a far discese - salite; in motociclismo ne è analogo il "percorso caricabatterie"; e mentre in quella antichità estraneo non sperava mai il troppo poiché non a motomacchina ma a motomeccano ci si imbatteva, senza potersi illudere dagli odori dei grassi tecnici tecnologici, dunque sol straniando per i tecnologici imbratti, in nostra modernità accadono di quelli le speranze...
    E proprio queste allora riprecipitano tutte le evenienze ai tempi accadici sino agli Evi Accadi, in ultimo quando "bono" si diceva " bonno " da chi temendo bestione freddo voleva anche moralmente consolarsi, cioè più concretamente anonimamente ("nn") con sederi di propri simili... Non criminalescamente ma proprio iniziando conciò a tramutar sicuro diletto in possibile delitto... Per cultura accadica, non un "Accadere", siffatto tramutare, ma un avvenire, in principio solo 'a venire'...

    ... Perché evidentemente 'tanti e tante' ne venivano, tra Oriente e Occidente, spaventati come se case scatoline, con occhi come di brace ardente fingendo inesistenti fami bestiali; ciò prima della ultima Valle dell'Eden "dove il sole è bello", ma in ultimo, proprio per "quei perduti" ivi, tentazioni di decadere in innocenza da insensatezza, diventate stupide esse medesime; tanto che vecchi balordi da luoghi in certo senso remoti volevano per dispetto a tentazione mancata bruciare gioventù dalla condotta sociale insensata, ambendo a farne esplodere in incidenti automobilistici...
    Ciò accadeva e da un prima dopo un assai prima, ma come un soffio per storia accadica, che di 10.000 anni ne ha per ultimo minuto di ultima ora di ultimo giorno...


    ... Egualmente non ugualmente istantanea, la visione di glutei scoperti in corsa motociclistica presso villaggio europeo; se volversi-non-volersi o come vomitante o come seducente, di gradimenti \ ingranaggi che parrebbero ma proprio neppur paiono simili a brontosauri / né a escavatrici o ruspe...
    I tentati e capitolati non saprebbero più sognare tirannosauri per dirne sciocchezze se a pensare che col tecnicamente è il naturalmente tanto unitamente... per giunta con elmetto invero casco: e acciò i disonesti cercando il veleno nel notar non aste ma veicoli —
    ma strade villerecce, o di villaggi, ne possono offrire direttamente da aspidi o ragnetti, senza lasciar questione neanche inutilmente burocraticamente, senza rimpianto dagli "sprovveduti" di esser restati senza leccar miele per non aver voluto rispetto ... fondamentale.



    (*)

    Spazio tanto maggiore per mezzo mio testo, io non lo avevo messo e neppure anteprima ne mostrava.

    https://drive.google.com/file/d/1VpU...w?usp=drivesdk
    L'ho letto tutto ,ma non capisco dove voglia arrivare il discorso
    credo che abbia l'intento di spiegare il motociclismo come una cosa che si faceva, seppur in maniera totalmente diversa da oggi ovviamente, già in tempi antichi (qua nello specifico gli Accadi) , e quindi "c'è lo portiamo dietro" da sempre.
    Forse spiega anche il perché veniamo considerati alla stregua dei banditi (almeno se ho capito bene un paio di passaggi), ma il resto mi sembra una pessima traduzione da una lingua arcaica
    Io non sbaglio strada... cerco alternative
    Arriva un giorno in cui devi prendere una decisione che ti cambia la vita
    l' unica certezza è che appena prenderai la tua decisione scoprirai subito
    se sarà la scelta giusta o sbagliata , senza poter tornare indietro

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    TCP Rider L'avatar di HAL9000
    Data Registrazione
    23/08/07
    Località
    Montagnana (MO)
    Moto
    Bonnie America 2001, VT500C '86 incidentata, Lambretta LI125 IIIs '62
    Messaggi
    4,415

    Wink

    bè... ma allora non mi resta che citare un testo sacro (e mi sa che solo gli "...anta" lo riconosceranno):

    Los culatones. Olè. Olèeeee.

    Mea culpa, mea culpa, mea terribile culpa.
    Ero al cinema del corso Buenos Aires, interno tre, al Codromodro
    E davano "Fiesta che biella meraviglia"
    Che mi sedetti nella poltrone centrale del numero corporale tre.
    Mentre stavo osservando la pellicola
    Mi sentii un affare durissimo in mano e lo strettei fortissimo e lo pigliei:
    eso non era un cioccolato e né una buglia
    ma un pezzo de carne, sembrava un filetto,
    che non si trova più neanche alla macelleria del toros
    e me lo strettei forte forte forte forte in mano:
    era bello, era giocondo ed era mio. Me lo portai ingelosito verso l'uscita,
    al pezzo de carne c'era un uomo bello e alto, un biforcuto,
    che mi faceva impazzire,
    aveva barba capelli e occhi tutti insieme, un trittico,
    salimmo le scale tette in corsa, e lo portai nella mia stanza,
    lo denudai e lo baciai fortemente su tutto il corpo. Olè. Olè. Olèee.
    Non si capiva più niente: lo prendevo da tutte le parti,
    nelle narici del nasooo,
    dentro al buco delle orecchieee,
    e anche nel buco del culoooo,
    mi faceva impazzire, era una bella bestia,
    era una bestia che spingeva nel buco del culoooo,
    lui spingeva e io traivooo...
    Che bell'uomo che era. Calmo ma non troppo per quando ci voleva,
    ci pigliavamo insieme una tabella di cafè
    e poi giù ancora, che mi faceva impasire, moltisimo, molto moltisimo.
    Cosa c'hai di briccone, gli domandavo, ti vuoi farmi uno scopone?
    Dammelo in mano. Benisimo.
    Sei un belissimo ragasso.
    E ora che stai per andartene ti do il mio indirizzo.
    Scrivimi verso le quattro alla mia curia:
    Cardinale Alfonso Fava, docente in silificomania e impraticità di campo
    Ti posso rispondere alle due, ma non per difetto, per concesso,
    perché sono il più grande, il più forte della zona.
    Ti porto con me a Las Vegas, facciamo un viaggio a pagamento di sei giorni
    Torniamo su per la rotta del Pacifico,
    ci buttiamo dentro al panificio mondiale dei rottinculi genovesi
    che s'intensificano nelle bande rotte e ho qui terminato.


    ....come se fosse antani....

  4. #23
    TCP Rider L'avatar di albizo74
    Data Registrazione
    21/09/09
    Località
    Birmingham
    Moto
    Daytona 955i 2001 (culo bello)
    Messaggi
    4,030
    Ma i carri a molla erano a carica antanica, con trazione di quattro anche per due?
    Chiedo per un amico
    Citazione Originariamente Scritto da MishaLXXXIV Visualizza Messaggio
    P.S: timeo leghistas, et magnas papillas habentes
    https://lh3.googleusercontent.com/L5...80-h1050-rw-no

  5. #24
    TCP Rider
    Data Registrazione
    11/08/11
    Località
    Lodi
    Moto
    Triumph Bonneville T120, Triumph America, Honda Forza, Vespa 125, Vespa 50 Special.
    Messaggi
    683
    Direi che una spiegazione è assolutamente d'obbligo...

  6. #25
    Nuovo TCP Rider
    Data Registrazione
    08/09/20
    Località
    Interzona X
    Messaggi
    14
    Citazione Originariamente Scritto da macheamico6 Visualizza Messaggio
    E tuttavia il risultato dell'esperienza di molti anni di lavoro perfezionato dal contributo di conoscenza proveniente da una spasmodica ricerca di un eventuale nocumento qualora non si rigetti il principio di causalità, vale a dire tenendo ben presenti le difficoltà del caso, ma, nello stesso tempo, le possibili semplificazioni suggeriscono varie possibilità di soluzione del problema cosmopolìta e una quasi esatta determinazione degli intervalli di temperature in gioco con la considerazione dei quali è talvolta possibile influire grandemente sui risultati delle ricerche teoriche.
    Cosmopolita non è mai un problema.

    Citazione Originariamente Scritto da Norik Visualizza Messaggio
    L'ho letto tutto ,ma non capisco dove voglia arrivare il discorso
    credo che abbia l'intento di spiegare il motociclismo come una cosa che si faceva, seppur in maniera totalmente diversa da oggi ovviamente, già in tempi antichi (qua nello specifico gli Accadi) , e quindi "c'è lo portiamo dietro" da sempre.
    Forse spiega anche il perché veniamo considerati alla stregua dei banditi (almeno se ho capito bene un paio di passaggi), ma il resto mi sembra una pessima traduzione da una lingua arcaica
    In mio testo, tra l'altro, si mostra alterità di motociclismo da antiche o non moderne tecnologie.

    Citazione Originariamente Scritto da Norik Visualizza Messaggio
    L'ho letto tutto ,ma non capisco dove voglia arrivare il discorso
    credo che abbia l'intento di spiegare il motociclismo come una cosa che si faceva, seppur in maniera totalmente diversa da oggi ovviamente, già in tempi antichi (qua nello specifico gli Accadi) , e quindi "c'è lo portiamo dietro" da sempre.
    Forse spiega anche il perché veniamo considerati alla stregua dei banditi (almeno se ho capito bene un paio di passaggi), ma il resto mi sembra una pessima traduzione da una lingua arcaica
    In un certo senso è anche un riportar pensieri arcaici, non atavici per me, non ponendo cura a stile elegante; e ciò può fare da garanzia.
    Ultima modifica di Astarté; 16/09/2020 alle 17:12 Motivo: Unione Post Automatica

  7. #26
    TCP Rider L'avatar di Paulus
    Data Registrazione
    08/09/19
    Località
    Pavia
    Moto
    Street Twin
    Messaggi
    474
    Citazione Originariamente Scritto da Astarté Visualizza Messaggio
    Cosa hanno a che fare gli Antichi Accadi col motociclismo, datoché non usavan carri a molla come gli Assiri e giacché non utilizzavano due ruote con cicli di inerzia, come i Sanniti?

    Pensiero di Essi, gli Accadi, ci può stare, se si notano bene reazioni confuse a scritte in inglese e quale sia origine comune, comprensibile attraverso il riferirsi al sanscrito, di parole inglesi ed italiane affini...
    Reazioni a tutto ciò che riguarda ville, villanerie, villerecci e villani, villanelli e villanelle, raggiungono apici di assurdità che rivelano direttamente la antica Parlata degli Accadi: ...


    La villa, qual luogo di dimora volontaria — diversamente si impazzirebbe anche solo tra moscerini e fiori — appunto ciò che cultura europea comune diceva da parola germanica 'will', che latino più affine a romanità declinava 'velle' e che neolatino italiano declina in sintonia con culture runiche medioevali in analogia alle manifestazioni delle voglie sessuali, i villi che anche son crescendo il distacco, non la protezione delle pellicce né le percezioni di pelurie e pelosità... Perciò parendo tutto conosciuto ad urbani dei villaggi europei, proprio in - o presso - questi non gli africani, si possono incontrare i villici... E chi in ritrosia sperando finalmente di poter andare via già con ultimo incontro, scoprirebbe che codesti son pratici di inerenze soltanto... Allora come farebbe chi iper-civile a evitare irrequietezza di persone più diverse ancora e proprio perché senza rudezze campagnole o cittadine? Criminosa reazione è di far irrequietezza motivo di incubi, ove confusi sono pelami e pelurie, pellicce e capigliature... O onesta di ignarità sarebbe uno sgomento meravigliato.

    ...Se per strada vicina a villaggio europeo passa una motocicletta, criminalesco approccio ad evento sarebbe lo sperare come sublime di un individuo assai alieno da posti e luoghi attorno, così sfuggenti a prudenza fino a lasciare in disonesti impressione di angustia in spazi vuoti; altro sarebbe volgersi non stolto ad accadimento; cui se confronto con stolta reazione, sollievo a pensare che nel mondo può o potrebbe esistere la bontà...

    ...Ma ciò da quanto tempo accade così, non proprio questo? In Penisola non ancora Italiana i mezzi a due ruote a meccanismi inerziali servivano a far discese - salite; in motociclismo ne è analogo il "percorso caricabatterie"; e mentre in quella antichità estraneo non sperava mai il troppo poiché non a motomacchina ma a motomeccano ci si imbatteva, senza potersi illudere dagli odori dei grassi tecnici tecnologici, dunque sol straniando per i tecnologici imbratti, in nostra modernità accadono di quelli le speranze...
    E proprio queste allora riprecipitano tutte le evenienze ai tempi accadici sino agli Evi Accadi, in ultimo quando "bono" si diceva " bonno " da chi temendo bestione freddo voleva anche moralmente consolarsi, cioè più concretamente anonimamente ("nn") con sederi di propri simili... Non criminalescamente ma proprio iniziando conciò a tramutar sicuro diletto in possibile delitto... Per cultura accadica, non un "Accadere", siffatto tramutare, ma un avvenire, in principio solo 'a venire'...

    ... Perché evidentemente 'tanti e tante' ne venivano, tra Oriente e Occidente, spaventati come se case scatoline, con occhi come di brace ardente fingendo inesistenti fami bestiali; ciò prima della ultima Valle dell'Eden "dove il sole è bello", ma in ultimo, proprio per "quei perduti" ivi, tentazioni di decadere in innocenza da insensatezza, diventate stupide esse medesime; tanto che vecchi balordi da luoghi in certo senso remoti volevano per dispetto a tentazione mancata bruciare gioventù dalla condotta sociale insensata, ambendo a farne esplodere in incidenti automobilistici...
    Ciò accadeva e da un prima dopo un assai prima, ma come un soffio per storia accadica, che di 10.000 anni ne ha per ultimo minuto di ultima ora di ultimo giorno...


    ... Egualmente non ugualmente istantanea, la visione di glutei scoperti in corsa motociclistica presso villaggio europeo; se volversi-non-volersi o come vomitante o come seducente, di gradimenti \ ingranaggi che parrebbero ma proprio neppur paiono simili a brontosauri / né a escavatrici o ruspe...
    I tentati e capitolati non saprebbero più sognare tirannosauri per dirne sciocchezze se a pensare che col tecnicamente è il naturalmente tanto unitamente... per giunta con elmetto invero casco: e acciò i disonesti cercando il veleno nel notar non aste ma veicoli —
    ma strade villerecce, o di villaggi, ne possono offrire direttamente da aspidi o ragnetti, senza lasciar questione neanche inutilmente burocraticamente, senza rimpianto dagli "sprovveduti" di esser restati senza leccar miele per non aver voluto rispetto ... fondamentale.



    (*)

    Spazio tanto maggiore per mezzo mio testo, io non lo avevo messo e neppure anteprima ne mostrava.

    https://drive.google.com/file/d/1VpU...w?usp=drivesdk
    Devi essere un professore

  8. #27
    TCP Rider Senior L'avatar di macheamico6
    Data Registrazione
    14/03/11
    Località
    Marche / EmiliaRomagna
    Moto
    Tiger 1050, Yamaha XJ650 turbo dell'84
    Messaggi
    30,141
    meglio professore che professorone
    "Per quanto buia sia la notte, le stelle non si spengono.
    Per quanto dura sia la vita, i sogni non si abbandonano."


  9. #28
    TCP Rider L'avatar di Paolo Cromo
    Data Registrazione
    10/04/11
    Località
    Nizza M.to,dove iniziano le strade belle..
    Moto
    Street R OO
    Messaggi
    1,832
    Astartè: di dove sei,che moto hai,che lavoro fai,quanti anni hai..Dobbiamo capire!Ciao
    Street R 2010

  10. #29
    TCP Rider Senior L'avatar di winter1969
    Data Registrazione
    11/04/08
    Località
    Calcinelli (PU)
    Moto
    Non ricordo 675+Tigre 1050
    Messaggi
    50,714
    Citazione Originariamente Scritto da miss_valentine Visualizza Messaggio
    La felicità è noiosa
    ...e vi saluto

  11. #30
    TCP Rider L'avatar di massi69
    Data Registrazione
    01/05/16
    Località
    torino
    Messaggi
    668
    Citazione Originariamente Scritto da HAL9000 Visualizza Messaggio
    bè... ma allora non mi resta che citare un testo sacro (e mi sa che solo gli "...anta" lo riconosceranno):

    Los culatones. Olè. Olèeeee.

    Mea culpa, mea culpa, mea terribile culpa.
    Ero al cinema del corso Buenos Aires, interno tre, al Codromodro
    E davano "Fiesta che biella meraviglia"
    Che mi sedetti nella poltrone centrale del numero corporale tre.
    Mentre stavo osservando la pellicola
    Mi sentii un affare durissimo in mano e lo strettei fortissimo e lo pigliei:
    eso non era un cioccolato e né una buglia
    ma un pezzo de carne, sembrava un filetto,
    che non si trova più neanche alla macelleria del toros
    e me lo strettei forte forte forte forte in mano:
    era bello, era giocondo ed era mio. Me lo portai ingelosito verso l'uscita,
    al pezzo de carne c'era un uomo bello e alto, un biforcuto,
    che mi faceva impazzire,
    aveva barba capelli e occhi tutti insieme, un trittico,
    salimmo le scale tette in corsa, e lo portai nella mia stanza,
    lo denudai e lo baciai fortemente su tutto il corpo. Olè. Olè. Olèee.
    Non si capiva più niente: lo prendevo da tutte le parti,
    nelle narici del nasooo,
    dentro al buco delle orecchieee,
    e anche nel buco del culoooo,
    mi faceva impazzire, era una bella bestia,
    era una bestia che spingeva nel buco del culoooo,
    lui spingeva e io traivooo...
    Che bell'uomo che era. Calmo ma non troppo per quando ci voleva,
    ci pigliavamo insieme una tabella di cafè
    e poi giù ancora, che mi faceva impasire, moltisimo, molto moltisimo.
    Cosa c'hai di briccone, gli domandavo, ti vuoi farmi uno scopone?
    Dammelo in mano. Benisimo.
    Sei un belissimo ragasso.
    E ora che stai per andartene ti do il mio indirizzo.
    Scrivimi verso le quattro alla mia curia:
    Cardinale Alfonso Fava, docente in silificomania e impraticità di campo
    Ti posso rispondere alle due, ma non per difetto, per concesso,
    perché sono il più grande, il più forte della zona.
    Ti porto con me a Las Vegas, facciamo un viaggio a pagamento di sei giorni
    Torniamo su per la rotta del Pacifico,
    ci buttiamo dentro al panificio mondiale dei rottinculi genovesi
    che s'intensificano nelle bande rotte e ho qui terminato.


    ....come se fosse antani....

    @HAL9000 , più che questione di prosa qui, mi sembra questione di proso.... cm cantavano gli squallor
    Ultima modifica di massi69; 16/09/2020 alle 19:47
    HAL9000 likes this.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Yamaha r1, commenti sul passato in attesa del futuro
    Di peppone nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 333
    Ultimo Messaggio: 03/11/2014, 21:49
  2. #1 - S.G.S. [Sezione giri segreti] - Il passato, il presente, il futuro!
    Di DavidSGS nel forum Eventi organizzati nel Centro Italia
    Risposte: 211
    Ultimo Messaggio: 23/05/2012, 17:23
  3. il passato il presente ed il futuro :)
    Di danilu nel forum Le vostre Moto
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 01/08/2010, 08:54
  4. ECCO IL PASSATO ED IL FUTURO....
    Di RICORIZ78 nel forum Le vostre Moto
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 04/11/2008, 14:58
  5. Honda V4 del futuro e del passato..............
    Di felipeto nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 28/10/2008, 16:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •