Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.

Cerchi un prodotto per la tua Triumph? Visita TCPShop©! Al suo interno troverai le  vetrine dei migliori negozi di accessori ed abbigliamento, i concessionari moto ed i produttori di componenti che orbitano attorno al mondo Triumph®: troverai anche tantissime moto usate. Ecco un esempio dei prodotti presenti:

Maglia "KEEP CA...

Maglia "KEEP CALM and RIDE TRIUMPH"

Prezzo € 20.00
Ammortizzatori Ohlin...

Ammortizzatori Ohlins per Triumph classic

Prezzo € 950.00
Scatola portabatteri...

Scatola portabatteria per Triumph classic

Prezzo € 119.00
Street Triple 2010...

Street Triple 2010

Prezzo € 4200.00
Kit adesivi "St...

Kit adesivi "Strappo Italian flag"

Prezzo € 12.00
PARACATENA CHAINGUAR...

PARACATENA CHAINGUARD per TRIUMPH SPEED TRIPLE 955i 1999 - 2003

Prezzo € 30.00

Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: W la France: Giringiro tra lo Champagne, le Ardenne, Lorena e Alsazia

  1. #1
    TCP Rider L'avatar di Ippica68
    Data Registrazione
    13/07/15
    Località
    Loano (Savona)
    Moto
    Tiger Explorer
    Messaggi
    104

    W la France: Giringiro tra lo Champagne, le Ardenne, Lorena e Alsazia

    Consigli per un tour in Francia, da fare a Settembre verso la quindicina.




    I° Giorno
    La sveglia è intorno alle 08 ma la partenza avviene alle ore 09 mentre l'arrivo a Langres avviene intorno alle 15 ma la ricerca di un albergo è vana, quindi decido di spostarmi a Chaumont (30 km più avanti).

    • Tragitto: Aosta - Passo Gran San Bernardo - Martigny - Autostrada Svizzera fino a Orbe - Ballaigues - Pontarlier - Langres - Chaumont


    • Km: 407


    • Consigli:visita a Pontarlier e al suo castello - Visita veloce a Langres e di fare la strada che ho segnato sopra, non vi annoierete mai di niente se non per il tratto svizzero autostradale, fate solo attenzione alle foreste francesi non è difficile avere incontri ravvicinati con cerbiatti, cinghiali e cicogne.


    • Sconsigli: pernottare nella categoria di alberghi F1, tristi e desolati.


    • Km viaggio Totale: 800




    II° Giorno
    Sveglia nel gelo di Chaumont, lasciato il triste albergo, riprendo il mio viaggio per giungere a destinazione intorno alle ore 14

    • Tragitto: Chaumont (ore 06.30) - Bar sur Aube - Mesnil Saint Peré - Troyes (ore 08.40) - Reclus - Talus Saint Prix - MontMort-Lucy - Condè - Hautvillers - Epernay


    • Km: 255


    • Consigli: anche in questo caso impostate il percorso segnalato magari allargando con la cittadina di Geraudot invece che Mesnil Saint Perè, non è che Geraudot sia stupenda ma che vi porta a fare una strada in mezzo a due laghi enormi. Inoltre perdete due minuti in più e visitate le Reclus visitate la vecchia abbazia mentre una visita veloce alla chiesa di Talus Saint Prix merita. Passaggi consigliati anche a Montmort e Condé mentre Hautvillers è l'epicentro del mondo dello Champagne.


    • Pernotto: Hotel Kyriad posizione tranquilla e silenziosa, unico neo parcheggio all'aperto ma è in zona tranquilla


    • Sconsigli: nessuno


    • Km viaggio Totale: 1055

    III° Giorno



    Quarta giornata di viaggio, la partenza avviene al mattino alle ore 7 e la mia meta è l'ambita Reims.

    • Tragitto: Epernay - Chateau de Pierry - Le Phare di Verzenay - Reims (ore 08.00) - Moumelon le Grand - Saint Marie a Py - Marvaux Vieux - Sauville - Chemery sur Bar - Sedan (ore 12) - Douzy (sosta pranzo a Le Pachon) - Mouzon - Mouzay - Vacherauville - Verdun (ore 15)
    • Km: 255
    • Consigli: Non perdete un passaggio veloce allo Chateau de Pierry e lo stesso vale per Le Phare di Verzenay. La citta di Reims meritano un paio di pernotti per essere visitata tutta. Il mio percorso vede un misto di foresta, colline e paesi con abitanti quasi scomparsi. In alcuni punti la sosta è dovuta per ammirare i residuati della guerra, i passaggi degli americani li trovate quando meno ve lo aspettate. Passati un paio di stupendi laghi arrivo a Sedan, il quale merita solo la visita al Castello più grande d'Europa. La visita con passaggi veloci a Mouzon e Mouzay fortemente consigliata.
    • Sconsigli: il pernotto a Sedan, la città non è stupenda.
    • Pernotto: qui consiglio fortemente il pernotto in località Vacherauville (10 km da Verdun) a "Le relais". L'albergo è pulitissimo, ha un parcheggio all'aperto ma si trova lontano da ogni forma di civiltà (il paese ha 119 abitanti su 7km). Per la sosta pranzo consiglio, appena passato Sedan, questo Ristorante "Le Pochon" in località Douzyla qualità del mangiare OTTIMA!
    • Km viaggio Totale: 1310

    IV° Giorno



    Oggi si "cammina" un po con la moto, quindi la partenza avviene in mezzo ad una nebbia che si taglia con il coltello verso le ore 07 e mi accompagna fino a Metz.

    • Tragitto: Vaucherville - Mars la Tour - Metz - Morhange - La Petit Pierre - Philippsbourg - Lembach - Amis Ligne Maginot - Hunspach - Forte di Schoenenbourg - Obernai - Ottrott (Mont Saint Odile) - Colmar
    • Km: 421
    • Consigli: Se volete pernottare a Obernai (qui più che in altre zone della Francia) prenotate per tempo perché io non sono riuscito a trovare un posto libero manco in un hotel a 5 stelle della città (120/160€). Metz merita un paio di pernotti per visitarla tutta e bene, io mi sono mangiato le mani ad non averci pernottato. La strada da qui diventa stupenda, strada di montagna ed io mi diverto nelle pieghe, La Petit Pierre è un paese nella città nascosta dalla mura possenti, un paio di ore bastano per vederla bene. Da qui la strada mi fa costeggiare almeno 25 piccoli laghetti in una serie impressionante di dritti e curve da prendere anche a buona velocità. In zona vi sono in zona un paio di castelli famosi da vedere. La linea Maginot è da visitare, come non si può saltare un passaggio fotografico nella cittadina di Hunspach. Il Forte di Schoenenbourg è da visitare. Obernai è la più bella città dell'Alsazia merita un paio di pernotti almeno vedete con calma Mont Saint Odile. Colmar si visita anche in un paio di ore e solo nel centro chiamato "la petite venice".
    • Sconsigli: evitate di partire al mattino presto e se decidete di pernottare a Colmar evitate l'albergo "le colbert" (le foto sul sito non corrispondono al vero) sono antipatici, poco pulito, scarso a spazi e colazione servita con brioche vecchie, non sopportano molto gli italiani, a me hanno rigato la moto nell'unico garage al chiuso di tutta la vacanza.
    • Km viaggio Totale: 1731




    VI° Giorno
    Non dovevo pernottare a Colmar ma dovevo pernottare a Obernai quindi il mio percorso viene stravolto, sveglia e partenza per un giro verso le ore 09.

    • Tragitto: Colmar – Hunawihr – Kaysersberg - Col du Bonhomme - Col du Pré de Raves - Col de Bagenelles – Natzwiller - Col du Kreuzweg – Bellefosse (Le Champ du Feu 1099mt) - La Serva – Waldersbach - Col de la Charbonnière - Col de Steige – Neuf-Brisach – Colmar
    • Km: 254
    • Consigli: Hunawihr ha una chiesa fortificata ma non è niente di che ed è impossibile da raggiungere con la moto, solo pullman. Kaysersberg invece merita di parcheggiare e la visita alle varie fontane e giochi d'acqua oltre al castello. Dal Col du Bonhomme prendere a destra per la “Route de Cretes” ed ammirate strada e paesaggio. Natzwiller è da visitare per il Campo di Concentramento di Struthof però vi avviso e per stomaci forti.
    • Sconsigli: Neuf Brisach è famosa perché ha una forma strana con tanto di ponte levatoio ma è una visita che si può anche evitare. A Colmar potete evitare la visita al Museo Bartholdi.




    VII° Giorno



    La partenza arriva alle 07 e visto che mi aspettano un po' di Km perché non allungare e fare qualche montagna? Detto Fatto!!

    • Tragitto: Colmar - Col de la Schlucht - Le Markstein – Le Grand Ballon - Col Amic – Basilea – Lucerna – Grimsell Pass – Briga/Glis – Passo del Sempione – Loano
    • Km: 733
    • Consigli: dal Col de la Schlucht al Col Amic è un pista da moto, da fare. Non perdetevi la strada che da Lucerna vi porta a Grimsell Pass (uno dei passi più belli che ho mai visto in vita mia). La strada che porta dal Grimsell Pass a Briga e Sempione rompe un po' le scatole, se avete tempo fate il “Passo della Furka” arrivate al San Gottardo e scendete a Lugano, sicuramente è più bella.
    • Pernotto: io ci ho pernottato è ho visitato la struttura sul Grimsel Pass si chiama HOSPITZ ma sappiate che costa veramente caro.
    • Km viaggio Totale: 2709


    Tante moto in 29 anni cosi come tanti viaggi
    Credo di aver sfondato il tetto dei 4 milioni di km da un pò
    https://www.facebook.com/iviaggidelmichelone/

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

Discussioni Simili

  1. fragole e champagne o........
    Di SUN80 nel forum 4 risate
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 30/09/2011, 14:16
  2. francia, ardenne e normandia
    Di zioone nel forum Eventi Nazionali e Internazionali
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20/06/2011, 18:11
  3. Champagne del '700
    Di FEBIUS nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 19/07/2010, 12:57
  4. Ragazzo...champagne
    Di eolo nel forum Le vostre Moto
    Risposte: 123
    Ultimo Messaggio: 05/05/2009, 11:04
  5. Povera piccola...Lorena
    Di mcgripp nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 14/05/2008, 15:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •