Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? Leggi il REGOLAMENTO e presentati in questa sezione >>>. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice guida >>>.

Cerchi un prodotto per la tua Triumph? Visita TCPShop©! Al suo interno troverai le  vetrine dei migliori negozi di accessori ed abbigliamento, i concessionari moto ed i produttori di componenti che orbitano attorno al mondo Triumph®: troverai anche tantissime moto usate. Ecco un esempio dei prodotti presenti:

Ammortizzatori Bitub...

Ammortizzatori Bitubo WMT per Triumph

Prezzo € 709.00
pannier rail telaiet...

pannier rail telaietti montaggio rapido Triumph Scrambler Bonneville Thruxton

Prezzo € 110.00
Kit freni Brembo 4 p...

Kit freni Brembo 4 pistoncini per Triumph

Prezzo € 532.00
Maglia "Track D...

Maglia "Track Day by TCP"

Prezzo € 15.00
Scarico SC Project c...

Scarico SC Project conico per Street Triple 2013/2016

Prezzo € 380.00
Kit adesivi "St...

Kit adesivi "Strappo Cafè Racer"

Prezzo € 12.00

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
Like Tree33Likes

Discussione: Report: ANDALUSIA OUT OF SEASON

  1. #1
    TCP Rider L'avatar di DoK.1200.S
    Data Registrazione
    06/04/12
    Località
    Milano
    Moto
    TIGER 1200 "il moscone" - F650GS Dakar-ex K1200S-ex Speed'12 - GSXR 750 ready to race
    Messaggi
    564

    Report: ANDALUSIA OUT OF SEASON

    PARTE 1.


    Nella stagione invernale dell’emisfero boreale, generalmente Ali e io ce ne andiamo in vacanza al caldo, dove la luce illumina il mare tropicale per almeno 12 ore al giorno. Quest anno Alice ha avuto impegni lavorativi imprevisti, per cui le prime due settimane di dicembre ho dovuto riprogettare una vacanza in solitario. Su suo diretto consiglio ho scelto….. l’Andalusia. In moto.



    Partenza venerdì 27 novembre ore 16 da Milano. 4 gradi in A7 sino a Savona. Bello bardato con giacca e pantaloni in Goretex e super imbottitura.
    Traghetto ore 24 e arrivo previsto sabato 28 alle 19 a Barcellona. Acquisto al volo una tessera Movistar per poter navigare su internet, utile per Booking.com e per mandare agli amici foto delle temperature sempre a cavallo dei 20 gradi.

    i Pirenei visti dal mare!



    Domenica 29 trasferimento autostradale sino a Alicante con partenza a tarda mattina…. Beh, giustificato dalla serata di dance del sabato sera nella roccaforte degli Swinguys Alicante niente di speciale in inverno.


    Il 30 mi dirigo sulla costa dopo 150 Km di autovia. Necesse est lavaggio della moto dopo sale accumulato in traghetto e cambio abbigliamento: grazie al clima eccezionale sopra a intimo termico indosso jeans tecnici e giacca di pelle che terrò sino a Santiago de la Espada al ritorno! Faccio tutta la costa da Aguilas a Cabo de Gata con paesaggi costellati da scogliere e spiagge, in zona ricca di turismo (estivo): molti alberghi e locali son chiusi ed il traffico è rappresentato da bus di pensionati che sono qui per svernare… Molto carina Majocar che domina la baia e la pianura circostanti. Passaggio in OFF non atteso alla torre de Carboneras. Ma foto da National Geographic! Il Parque Natural de Cabo de Gata con il faro omonimo sono da non perdere per bellezza del panorama più che per curvosità della strada che arriva al faro. Faccio anche due deviazioni Nella zona del Desierto de Tabernas in strade che mettono alla prova il buon Moscone carico col tris borse, da quanto sono ricche di curve aperte e con ottima visibilità in un susseguirsi di pieghe: AL-102 da Nijar a Lucainema de las Torres e AL-3102 che passa dal Puerto de Velefique (tra Tabernas e Bacares), suggeritami dal Proxy, cioè garanzia di qualità. Notte a Almeria; niente di particolare in questo periodo.




    Il giorno seguente, dopo aver aperto la prima casellina del calendario dell’Avvento, mi dirigo attraverso la Sierra Nevada con direzione Granada. Che dire: imperdibile. Davvero. 20-22 gradi a 1800 metri. Fichi d’india selvatici carichi di frutti ai lati del tracciato. Il ‘tracciato’, appunto: asfalto incredibilmente gripposo e curve da orgasmo. Segnalo la Al-3404 che sale a Ohanes da sud est, tutta la panoramica e goduriosa AL-5402 sino al Puerto de la Ragua e ritorno! Obbligatoriamente carico la moto con prosciutti e insaccati vari sotto vuoto a Trevelez, sede del miglior Jamon Serrano, mi dicono. Siccome poi sono stranamente in anticipo sulla tabella di marcia (devo aver scannato un po’ troppo…), non salgo a Granada diretto, ma da Orgiva devio a sud est sulla AL-4131: la sottolineo perché qui ci sarebbe da passare una giornata intera tra le curve della GR-5206 e della GR-6204, che purtroppo osservo snodarsi tipo ‘Stelvio’ solo dall’alto. TOP! Arrivato sulla costa, benzina e risalita a Granada per la GR3204: gran curve!




    A Granada passo tutto il 2 dicembre tra l’Alhambra, che mi ha affascinato moltissimo e l’ Hammam Al Andalus Arab, antichi bagni arabi con calidarium e frigidarium avvolti in una tempesta mosaici multicolori. Pernotto alla Casa 1800: antica struttura tutta restaurata con corte da favola. Dopo la giornata culturale alla fortezza ricca di decorazioni arabeggianti e scorci segreti illuminati da giochi di luce e ombre, alla sera non mi faccio mancare un paio d’ore di Swing in un locale molto verace, solo dopo una cartuccera di Tapas + qualche canas!

    Ultima modifica di DoK.1200.S; 12/01/2016 alle 19:28

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Triumphista Moderatore L'avatar di cicorunner
    Data Registrazione
    15/05/07
    Località
    Biella
    Messaggi
    11,471
    grande

    bei posti , l'Alhambra è magnifica , quando l'ho visitata io c'erano 41 gradi e si moriva

    quindi immagino che sulla sierra nevada non ci fosse neve

  4. #3
    TCP Rider L'avatar di francesco87
    Data Registrazione
    18/04/15
    Località
    Torino
    Moto
    bonneville t 100 ex kawasaki z750
    Messaggi
    634
    Eccezionale

    ...
    DoK.1200.S likes this.

  5. #4
    TCP Rider L'avatar di Runnerk42
    Data Registrazione
    27/09/13
    Località
    Partigiano
    Moto
    Triumph Tiger XC SE Kaki Green 1200 my2013
    Messaggi
    1,470
    che invidia complimenti bel reportage ....
    DoK.1200.S likes this.

    ViviLaMoto... &....W.L.F​.

    la pioggia a l'uomo ragno gil fà una sega (cit. bandito78)




  6. #5
    TCP Rider Senior L'avatar di BRADIPO
    Data Registrazione
    14/02/07
    Località
    Caput Mundi
    Moto
    NERONE '01; ENTERPRISE 3 cilindri
    Messaggi
    6,369
    Fatto questa estate tutto il giro della penisola iberica: posti spettacolari e i Pirenei in moto sono semplicemente stupendi!!
    Belle cose!!!!
    SEZIONE ROMANA
    ...per parlare in faccia ci vogliono le palle!!!

  7. #6
    TCP Rider Senior L'avatar di tbb800
    Data Registrazione
    12/10/10
    Località
    Palermo
    Moto
    Bonneville black 2008 efi
    Messaggi
    16,683
    Fantastico!

    Grazie
    DoK.1200.S likes this.
    Ps: Ma chi ti ha dato il sesto casco !
    Era meglio se ti davano due copertoni nuovi (sui copertoni di Titti c'è scolpito con un temperino "Anita Ama Giuseppe ma la da a Bixio"
    .
    Angelik

  8. #7
    TCP Rider L'avatar di DoK.1200.S
    Data Registrazione
    06/04/12
    Località
    Milano
    Moto
    TIGER 1200 "il moscone" - F650GS Dakar-ex K1200S-ex Speed'12 - GSXR 750 ready to race
    Messaggi
    564

    Report: ANDALUSIA OUT OF SEASON

    PARTE SECONDA


    Il 3 dicembre dovrebbe essere una giornata di trasferimento, ma non riesco a fare solo autostrada sino a Malaga, così vado a segnalare la A4050 e la A7207 sino a Canillas. Lascio la morcilla in albergo in centro alla caotica Malaga e bello scarico salgo verso nord nel pomeriggio per visitare lo spettacolare El Torcal: strada sporca e molto sdrucciolevole, ma il paesaggio è qualcosa di unico. Passaggio da Antequera per visitare due misteriosi complessi di monoliti in stile Stonehenge. Mi dirigo poi verso la gola di El Chorro, da cui parte la strada ferrata più famosa dell’Andalusia: el Caminito del Rei. In alcuni punti la gola mi ricorda un ‘Verdon’ in miniatura: strabiliante; la strada resta comunque molto deludente per scivolosità dell’asfalto pur asciutto. Pernotto e cena a Malaga: Paella ovviamente!


    La notte di Malaga è giovane, ma io ho in previsione un giro ad anello per il 4 dicembre che tocca molti Pueblos Blancos sulla Sierra de Cadiz, in un orgasmo di curve e queso. Ricalco il Proxy Tour dell’Andalusia di cui ho i gpx… Senza valige il Moscone fila come un razzo su sino a Ronda lungo la splendida pista A397, dove molte delle riviste italiane vengono a testare le moto durante il lungo inverno. Non posto le classica foto della spalla delle gomme per non fare lo sborone, ma la strada si presta alla guida da superbike: asfalto perfetto, carreggiata ampia, curve con ottima visibilità, segni di saponette! Il giro segue sino a Juzcar, paese dipinto di azzurro in occasione delle riprese de “i puffi” per una strada pessima. Magnifico il percorso attorno a Grazalema, da cui scendono moteros sin da Sevilla! Ah, il formaggio della zona va assolutamente acquistato e riportato a casa come un moderno Marco Polo… Jimena de la Frontera e puerto dello Espino sulla A369 sono d’obbligo, una per la vista sino alla costa dalla fortezza e l’altro per dare un’ulteriore limata alle gomme!


    Il 5 dicembre, con la moto di nuovo carica, anzi, sempre più carica visti gli acquisti culinari, ulteriore giro per altri Pueblos Blancos. Uno dei più belli è Arcos de la Frontera, con le strade nei dintorni fatte per ubriacare di curve. Poche foto, molti kilometri. Prima notte a Siviglia.

    Il giorno successivo riposo il mio deretano fumante facendo il turista per quella che è una delle città più belle sulla terra imho. Siviglia è viva e respira. Sussurra parole ancestrali nei patios del quartiere ebraico, canta di sole in Plaza di Espana e nei colorati giardini, urla la sua forza dalla vetta della Giralda. Ha la voce dei suoi abitanti, eredi di multiple culture e incroci di popoli sulle vie del commercio millenario, ha il sangue del rigoglioso Guadalquivir, ha il cuore nei mercati e nelle vie sempre straripanti dei gente ad ogni ora del giorno e della notte, suona la musica dei locali del Alameda Des Hercules e canta i profumi delle taperie tradizionali e dei locali alla moda. Sevilla antica e moderna, che incanta e meraviglia ad ogni angolo. Sevilla che ti abbraccia e ti accoglie col suo calore. Non partirei mai.


    percorso 3/12




    sempre a magná...


    El Torcal

    Come s'è formato El Torcal


    Monoliti preistorici...


    Verdon Spagnolo


    Beh..... PAELLA!!!


    La notte di Malaga



    Primo giorno sui Pueblos Blancos


    La piazza di Grazalema


    Pausa leccornie a Grazalema



    Jimena de la Frontera


    Day 2 nei Pueblos Blancos


    Gente di Siviglia


    Jazz in sevilla...



    La Giralda


    Ultima modifica di DoK.1200.S; 12/01/2016 alle 19:43
    Fabrizio, flax64 and Foggy67 like this.

  9. #8
    TCP Rider L'avatar di EtaBeta69
    Data Registrazione
    05/03/14
    Località
    Calenzano ( FI )
    Moto
    Tiger Sport bianca
    Messaggi
    2,613
    Che dire ... complimenti...davvero bei posti è bello anche il report


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    DoK.1200.S likes this.

  10. #9
    TCP Rider L'avatar di dadeejaydade
    Data Registrazione
    28/01/13
    Località
    Stresslandia
    Moto
    Speed R Matt White '14 + quella che passa il convento (ora in attesa del 2017...)
    Messaggi
    2,906

  11. #10
    TCP Rider L'avatar di DoK.1200.S
    Data Registrazione
    06/04/12
    Località
    Milano
    Moto
    TIGER 1200 "il moscone" - F650GS Dakar-ex K1200S-ex Speed'12 - GSXR 750 ready to race
    Messaggi
    564

    Report: ANDALUSIA OUT OF SEASON

    PARTE TRES


    Di umore un po’ uggioso il 7 dicembre mi preparo per lasciare Siviglia. Il programma è serrato: dopo qualche curva assieme ad alcuni membri del Forum Triumph Spagnolo, voglio visitare alcune mete lungo la costa Atlantica per proseguire in direzione Cordoba, a nord (mia suocera dice sempre che la mia geografia non è Euclidea…). Grazie a TS4, Frego e Jordan passo per la CA9104 nei pressi di Zahara che è forse il più bello dei Pueblos Blancos, col castello che domina il lago sottostante. Abbandono la compagnia dopo un paio d’ore per raggiungere Cadiz: città tra le più antiche d’Europa, meriterebbe il pernotto per capirne l’anima. Mi si rivela solo in parte durante la passeggiata sulla suggestiva fortezza a picco sul mare. L’autostrada mi porta a Tarifa. Impossibile non fare qualche foto nel punto più a sud dell’Europa continentale con sullo sfondo il Marocco. Visita alla vicina Gibilterra con selfie mentre attraverso la famosa pista d’atterraggio dell’aeroporto che si percorre entrando in città; un classico Bobbie mi fischia col fischietto e mi intima in un inglese piuttosto perfetto anzichenò di tenere la mani sul manubrio… Gibilterra mi ricorda molto Andorra la Vella con una via centrale, qui pedonale, costellata di negozi di abbigliamento di marca e di Hi-Fi: toppa, magliettina, pranzo/merenda (che nemmeno alla spagnola, ore 17…) in un ristorante indiano e via. I miei propositi di raggiungere Cordoba in giornata stanno però svanendo; mi fermo a Marbella per la notte, dove mi concedo una fantastica pizza in ristorante Italiano.


    8 dicembre. Colazione con Churros e cioccolato. Ripercorro di nuovo la A-397 sino a Ronda, che questa volta visito per bene... o meglio, visito bene a modo mio. Niente tour della città, ma leggo sulla lonely che si possono fare delle foto spettacolari da una strada sterrata appena fuori città; morale, foto incredibili del ponte vecchio, ma, se non avessi incontrato tre locali con monocilindrici 2T che mi ‘suggerivano’ di tornare sui miei passi, sarei finito annegato in un bel guado, io e la moto da 300 Kg! Proseguendo in direzione Cordoba vedo in lontananza un maniero molto imponente, per cui devio di poco per andare a visitare lo splendido Almodovar del Rio, appollaiato sulla sua collina a dominare le sterminate pianure coltivate lungo il Rio Guadalquivir. A Cordoba alloggio alla Hacienda Posada de Vallina, il secondo albergo storico ristrutturato, ancora più bello di quello di Granada! Visita alla Mezquita nel pomeriggio, ricca di incanto e di contrasti. Alla sera, beh, tapas da Santos, il più famoso e jam session al Jazz Café.


    Il 9 dicembre, seguendo in consigli di @dadeejaydade, mi avventuro a nord est di Cordoba in un susseguirsi di stradine con curve di diversi raggi e con ottima visibilità in mezzo alla campagna; l’itinerario suggeritomi mi porta in un tratto remoto che passa a mezza costa con vista su un lago quasi prosciugato senza che io incontri anima viva per 40 Km buoni; mentre passo su un fondo molto sconnesso, quasi sterrato a tratti, credo che a Dade siano fischiate le orecchie; vengo ripagato con dei panorami mozzafiato e con il rumore silenzioso della natura non appena spengo il tre cilindri! Mi dirigo indi verso la provincia di Jaen, perché un collega mi ha consigliato di percorrere l’autostrada de los Despnaperros, letteralmente “annoda cani”, che prometterebbe di essere più arrotolata della Serravalle. In realtà devono aver allargato e rettilineizzato le carreggiate, perché per godere di un po’di curve devo abbandonare la autopista e fare il passo sulla statale. Mi dirigo verso Granada per passare la notte, non senza fare qualche curva lungo la A6050 e la N432. Serata di ballo swing per non perdere l’allenamento al Entresuelo.


    Il 10 dicembre faccio le mie ultime curve, dirigendomi verso Albacete dove ho qualche amico che non vedo da anni. Il Proxy in effetti mi ha suggerito di non perdermi la A1178 da Gergàl a Seron e la A317 da Puebla de Don Fadrique a Orcera, passando dal Puerto del Pinar. La prima parte del percorso è come al solito orgasmico, ma purtroppo l’inverno è arrivato a Santiago de la Espada e la strada è troppo umida per forzare la mano, seppur con tracciato da Mugello! Ho una curiosità da chiedere a chiunque ne sappia: sul versante sud della A1178, ancora abbastanza vicini alla costa da sentire l’influenza del mare sia sulla temperatura sia sulla vegetazione ricca di pini marittimi, le conifere erano costellate da bozzoli bianchi grandi come palloni da calcio. Non ho idea di cosa fossero.


    Venerdì 11 mi dirigo verso Valencia, dove Carluset del forum spagnolo mi ha consigliato un gommista. Ehehehe. Arrivo nel pomeriggio a Barcellona, da cui prenderò il traghetto il 12 sera alle 23 passate per arrivare a Savona domenica 13 dicembre alle 18.


    Morale. Andalusia terra di sole e gente accogliente. Andalusia costellata di castelli. Andalusia con pecore e formaggi. Andalusia di flamenco e Sherry. Ma soprattutto… Andalusia piena di curve da fare a gas spalancato!

    Qualche info.
    Traghetto Grimaldi, passaggio moto, cabina interna in condivisione (all’andata ero solo e al ritorno assieme a ragazzo simpatico con cucciolo di weimaraner): 202 euro.

    Alberghi prenotati con booking cercandoli il giorno stesso attorno alle ore 17. Spesa tra 30 e 60 euro per camere generalmente doppie.
    Benzina 1,2 euro al litro. Distributori ovunque e bancomat maestro sempre accettato. Vale la regola che, in previsione di tratti lunghi in zone un po’ remote, è meglio fare il pieno prima di avventurarsi tra i boschi…

    Automobilisti super gentili: si buttano fuori strada per fare passare le moto. Un po’ meno disciplinati nelle grosse città; la peggiore in quanto a traffico è stata Malaga, almeno in dicembre. Comunque niente a che vedere con il traffico a cui siamo abituati noi ‘ciucia nebia’.

    Asfalti nella media molto buoni. Mai una buca o un rappezzamento. In compenso, data anche la stagione, a volte l’umidità unita al proverbiale asfalto a grana fine diffuso in Spagna rendeva il manto leggermente viscido; direi simile ad un nostro appennino in Ottobre inoltrato. Alcuni tratti davvero spettacolari, sia per disegno della strada sulla cartina, sia per paesaggio circostante (e chi s’è fermato a guardare, a volte?!), sia per asfalto very gripposo.

    Cartine usate: viamichelin Spagna 1:1000K, Andalusia 1:400K , Marcopolo Andalusia 1:200K, Lonelyplanet Andalusia.

    Ringraziamenti. Alice per il consiglio e per aver sopportato le mille foto e i racconti senza esser potuta venire! Proxy per i Gpx del suo tour. Elzahori del forum elclubtriumph.es per i gpx (ho alcune tracce di OFF sulla sierra nevada che vorrei utilizzare in un viaggio futuro…). Dadeejaydade per il percorso sperduto nei boschi a nord di Crodoba. Carluset per la disponibiltà ad ospitarmi e per i consigli. TS4, Frego e Jordan di elclubtriumph per avermi fatto da guide su per le Sierras de Cadiz in strade che non avrei mai percorso. Lorena, per avermi dato delle dritte sui locali a Siviglia!



    Percorso 8/12


    Biker del forum spagnolo


    Fortezza di Cadice


    Punto più a sud d'Europa


    Marocco sullo sfondo




    Tarifa: meta di kiters


    Attraversamento della pista d'atterraggio a Gibilterra ...


    Mail box british Style in GBZ


    Leggera merenda indiana


    Churros e chocolate


    Ronda!


    Ronda!!


    Ronda!!????????? OMG





    Castillo de Almodovar


    Come non fare uno spuntino vista castillo de Almodovar?


    Albergo a cordoba


    La mezquita: uno dei più bei complessi religiosi che abbia mai visto


    Giardini nella mezquita


    I tipici archi della parte musulmana nella mezquita


    Disperso grazie a @dadeejaydade !!!


    Ultime tapas in Granada


    I "famosi" bozzoli...






    Verso casa (utilità del cruise control eheheh)


    Ehm......


    Cambio gomme.....






    Insomma, riassumendo con una frase:
    Ultima modifica di DoK.1200.S; 14/01/2016 alle 10:24

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Andalusia e Tigrotta.
    Di fabrigi nel forum Itinerari in moto
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 17/03/2012, 20:31
  2. ANDALUSIA....
    Di njko63 nel forum Report degli eventi
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 30/12/2011, 05:49
  3. [Report]Andalusia+capatina Lisbona
    Di andrea_bt nel forum Report degli eventi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30/08/2011, 13:18
  4. [Report] Andalusia 2010
    Di uccio nel forum Report degli eventi
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 24/09/2010, 12:26
  5. [Report]Andalusia 2010
    Di uccio nel forum Bonneville/Thruxton/Scrambler
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06/09/2010, 10:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •