Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
Like Tree2Likes

Discussione: Frizione Mecdraulic PBD idraulica

  1. #1
    Nuovo TCP Rider L'avatar di tcat
    Data Registrazione
    11/05/06
    Località
    Bologna
    Moto
    Ducati Hyperstrada - Speed Triple 1050 2012
    Messaggi
    12

    Frizione Mecdraulic PBD idraulica

    Ho intenzione di montare la frizione idraulica PBR (non PBD) sulla mia soeed 2012.
    Devo comunicare la distanza esatta al millimetro fra il fermo del regolatore lato motore (quello più distante dall'attuatore a molla sul carter) e l'attuatore stesso. In pratica la distanza da dove si blocca il cavo frizione dal lato del motore (quello dove il cavo è filettato ed ha i due bulloni) ed il punto in cui è posizionata la levetta sul carter dove viene fissata la testa del cavo.
    Siccome ho più volte regolato quel fermo non so quale sia la posizione esatta. Sulla mia moto ora è circa 62mm. Qualcuno che semmai ha il manuale d'officina è in grado di dirmi quale sarebbe la misura originale?
    Spero di essermi spiegato....
    Ho aggiunto una foto che mi sa sia meglio!
    IMG_20210405_153900.jpg
    Ultima modifica di tcat; 05/04/2021 alle 16:41

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    TCP Rider L'avatar di ekofox
    Data Registrazione
    05/08/13
    Località
    Torino
    Moto
    Speed Triple RS 2018 e Speed Triple '07
    Messaggi
    4,693
    Purtroppo non ho più la 2012, ma anche l'avessi avuta, quella misura non è mai identica al millimetro..

    Dalla foto che hai allegato, la misura non è influenzata dalla regolazione dei due bulloni ma al massimo dalla regolazione del registro sulla leva (al manubrio)
    Dalla foto la misura è presa tra la staffetta (che è fissa) e il punto di aggancio del cavo..

    Quindi l'unica cosa che dovresti fare tu è quella di effettuare la regolazione del gioco leva frizione così come da manuale e poi prendere la misura che ti richiedono.

    Una domanda.. Non ti viene richiesta la stessa misura a frizione tirata?
    E' un mio dubbio perchè personalmente riterrei importante questo dato.. ovvero l'escursione.
    pier74 likes this.

  4. #3
    Nuovo TCP Rider L'avatar di tcat
    Data Registrazione
    11/05/06
    Località
    Bologna
    Moto
    Ducati Hyperstrada - Speed Triple 1050 2012
    Messaggi
    12
    [QUOTE=ekofox;7675545]Purtroppo non ho più la 2012, ma anche l'avessi avuta, quella misura non è mai identica al millimetro..

    Citazione Originariamente Scritto da ekofox Visualizza Messaggio
    Quindi l'unica cosa che dovresti fare tu è quella di effettuare la regolazione del gioco leva frizione così come da manuale e poi prendere la misura che ti richiedono.
    In realtà, credo che la progressiva usura dei dischi frizione aumenti la corsa della staffetta e la regolazione a manubrio interviene in maniera molto più lieve sulla medesima regolazione (tiro o allentamento della staffetta) a mano amano che la corsa aumenta per l'usura. In ogni caso spero che la misura approssimativa che darò permetta un margine (tanto vado direttamente in azienda dove la producono che è qui in provincia di Bologna).

    Citazione Originariamente Scritto da ekofox Visualizza Messaggio
    Una domanda.. Non ti viene richiesta la stessa misura a frizione tirata?
    E' un mio dubbio perchè personalmente riterrei importante questo dato.. ovvero l'escursione.
    Credo non venga richiesta perchè questa frizione idraulica ha una pompa a manubrio ed una dove è fissato il famoso bullone da cui prendere la misura. Sostanzialmente viene emulato a tutti gli effetti il movimento del cavo di acciaio sia in innesto che in disinnesto.
    Altro non so e non sono tecnicamente ferrato, sul sito o in rete si trovano i dettagli della Mecdraulic della PBR se sei interessato al funzionamento esatto.
    Grazie comunque!

  5. #4
    TCP Rider L'avatar di ekofox
    Data Registrazione
    05/08/13
    Località
    Torino
    Moto
    Speed Triple RS 2018 e Speed Triple '07
    Messaggi
    4,693
    Citazione Originariamente Scritto da tcat Visualizza Messaggio
    In realtà, credo che la progressiva usura dei dischi frizione aumenti la corsa della staffetta e la regolazione a manubrio interviene in maniera molto più lieve sulla medesima regolazione (tiro o allentamento della staffetta) a mano amano che la corsa aumenta per l'usura. In ogni caso spero che la misura approssimativa che darò permetta un margine (tanto vado direttamente in azienda dove la producono che è qui in provincia di Bologna).
    Credo non venga richiesta perchè questa frizione idraulica ha una pompa a manubrio ed una dove è fissato il famoso bullone da cui prendere la misura. Sostanzialmente viene emulato a tutti gli effetti il movimento del cavo di acciaio sia in innesto che in disinnesto.
    Altro non so e non sono tecnicamente ferrato, sul sito o in rete si trovano i dettagli della Mecdraulic della PBR se sei interessato al funzionamento esatto.
    Grazie comunque!
    Veramente l'usura dei dischi frizione non è così evidente come quella delle pastiglie freno.. i dischi sono impilati e alternati a quelli in acciaio,
    se non sbaglio sono definiti conduttori quelli con materiale di attrito e condotti quelli di acciaio,
    lo spessore totale di un disco con materiale di attrito è di circa 3 mm (compreso il supporto in metallo)
    quindi quando è al 50% di usura il disco conduttore è spesso circa 2 mm.
    Visto che sono alternati ai dischi in acciaio, la variazione di spessore non va a moltiplicarsi per il numero di dischi ma rimane quella del singolo disco.
    Una variazione di un millimetro di spessore dei dischi frizione sulla leva di comando frizione (sul carter) è veramente poca roba.
    Ritengo invece fondamentale l'escursione che il cavo frizione deve fare per effettuare lo stacco frizione in modo completo.

    Non vorrei essere troppo pessimista e "smontare" le tue aspettative, ma montare un sistema "esterno" che emula il lavoro del cavo non può dare risultati miracolosi, di sicuro potresti ottenere una riduzione dello sforzo dovuto agli attriti meccanici del cavo nella guaina ma non molto di più.

    Il dispositivo è costituito da una pompa al manubrio e da un "attuatore" da fissare dove c'è la staffetta, mentre i sistemi come ad esempio quello di Ducati , l'attuatore è esattamente sul comando della frizione e lì la situazione cambia...

  6. #5
    TCP Rider L'avatar di pier74
    Data Registrazione
    01/08/17
    Località
    Roma
    Moto
    speed triple 2012- Ducati sport1000monoposto
    Messaggi
    2,203
    La distanza che realmente serve è quella che percorre il cavo dalla minima alla massima escursione, se non è precisa il sistema darà più problemi che vantaggi, e non è detto che la frizione diventerà più morbida, se dovessero prendere in considerazione una distanza inferiore di un mm , la frizione slitterà..
    Come diceva @ekofox l'usura dei dischi guarniti è trascurabile ma se il pacco non viene tenuto compresso slitterà,
    Visto che qualche cambio dischi sulla Ducati (frizione a secco ed uso in pista usurano molto) e delle prove con attuatori e pompe li ho fatti..vorrei sfatare dei miti... Le frizioni a comando idraulico non sempre sono più morbide, anche se il sistema nascerebbe per quello
    Nascendo idraulica quella frizione prevede una pompa, un attuatore sul carter sinistro, un'asta spingi disco che attraversa il blocco motore per andare,appunto, a spingere il piattello che grazie a sei molle comprime la frizione..
    Bada bene non esistono registri per regolare la corsa a vuoto..man mano che i dischi si consumano, le molle che spingono sul piattello ,fanno entrare l'asta nell'attuatore e si alza il livello di liquido nel serbatoio...ma il gioco non lo puoi regolare, solo la distanza della leva...
    Quindi se il sistema non è studiato perfettamente ,ti attacchi e puoi solo sostituire pezzi, se l'attuatore farà fare poca corsa al cavo la frizione non stacca...basta pensare che il gioco corretto alla leva è di soli 2mm...
    Tra i Ducatisti e'normale pensare che gli ing.siano dei cretini e che sbaglino la misura dell'attuatore, montandone uno con diametro 26mm quando salendo di diametro 28/30/32mm la frizione diventa un burro....
    MI sono bastati 5 km per capire che non ero più furbo degli ing...ed ho regalato l'attuatore da 30 che avevo preso...ora ne ho uno da 28 ma anche una nuova pompa...

    L'attuatore è un pistone che deve spingere un asta (nel tuo caso tirare un cavo), l'attuatore stesso e'spinto dal liquido che arriva dalla pompa...la pompa pure ha un diametro ed un pistone comandato da 7na leva.. indipendentemente dalla distanza della leva dal manubrio , quella che regoli per stare comodo (il gioco, ricorda non lo regoli),ad ogni pompata si sposta una quantità di olio, questa sposterà il pistone dell'attuatore in maniera proporzionale al suo diametro, se passi da 26 a 32mm di diametro con la stessa quantità di olio ,il pistone uscirà meno mm, e la frizione non staccherà bene perché l'asta spinta dal pistone non muove a sufficienza il piattello spingi disco....
    Lo sforzo alla leva sarà minimo, ma funziona da schifo, non senti lo stacco, non moduli in scalata, bruci la frizione..
    Allora cambi la pompa, in modo da spingere più olio verso l'attuatore..alla fine spendi 3/400 euro per avere pompa ed attuatore nuovi, una frizione che stacca peggio ed un vantaggio trascurabile sullo sforzo,e torni su diametro inferiori dell'attuatore ed il vantaggio di sente.. io ho un attuatore da 28 ed avendo montato una pompa semiradiale, al posto dell'assiale

    Se vuoi diminuire lo sforzo , puoi provare a cambiare leva con una di 8nerasse minore.. ma anche qui la coperta è corta...leva più morbida significa meno corsa del cavo e viceversa
    Ultima modifica di pier74; 08/04/2021 alle 06:42
    ekofox likes this.

  7. #6
    TCP Rider L'avatar di seven
    Data Registrazione
    13/03/06
    Località
    Peschiera D/G
    Moto
    GENERAL SPEED 955
    Messaggi
    3,454
    la misura che hai indicato è fissa: se serve quella comunica 80mm
    GENERAL SPEED 955
    ...col triple le marce non si tirano, SI SPARANO!!!

  8. #7
    TCP Rider L'avatar di ekofox
    Data Registrazione
    05/08/13
    Località
    Torino
    Moto
    Speed Triple RS 2018 e Speed Triple '07
    Messaggi
    4,693
    Un amico che aveva la Speed 2013 aveva fatto modificare la leva dell'alberino (ovvero la leva dove agisce il cavo.. sul carter destro)
    facendola allungare di 1 cm ma anche in questo caso, lo sforzo si riduce ma c'è un minor movimento angolare dell'alberino => minore distacco dei dischi.. Ma si trovava molto bene..

    In pratica, per poter "domare" la coppia ed evitare che la frizione slitti è indispensabile che ci sia attrito e ciò lo si ottiene con adeguata superficie d'attrito ed altrettanta adeguata pressione data dalle molle..
    Purtroppo sulla moto gli spazi non sono "liberi" e il blocco frizione deve rientrare nella sagoma del blocco motore.
    Penso che se si aumentasse la superficie di attrito sarebbero necessarie molle meno dure ma questo comporterebbe un blocco frizione più grande..
    In alternativa, l'unica soluzione che mi viene in mente è quella di una frizione servoassistita, tipo il servofreno delle auto o elettrica.

  9. #8
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera RV 250 NGR + Tiger Sport 1050
    Messaggi
    13,211
    Confermo che le frizioni idrauliche spesso sono più dure da azionare rispetto a quelle a cavo.
    Detto ciò, la stessa Triumph ha pensato ad un sistema di “asservimento” della frizione, che è inglobato nel carter e che è stato utilizzato per la prima volta sulla Tiger Sport 2016.
    Effettivamente lo sforzo richiesto per azionare la leva (sempre con comando a cavo) si è notevolmente ridotto, ma ne ha risentito la precisione.

    Sabba

  10. #9
    Nuovo TCP Rider L'avatar di tcat
    Data Registrazione
    11/05/06
    Località
    Bologna
    Moto
    Ducati Hyperstrada - Speed Triple 1050 2012
    Messaggi
    12
    OK, mi avete convinto

    Vista la spesa contenuta che avrei dovuto affrontare, mi ero convinto a fare il tentativo per avere una frizione più morbida.

    Trovo che la frizione della Speed sia la più dura che abbia mai avuto, ed ho avuto Ducati con frizione a secco idraulica, Ducati con frizione a cavo, varie moto con 4 cilindri fino a 165 cv, bicilindriche in linea e persino la T509 aveva la frizione più morbida.

    Adesso sostituisco il cavo visto che la moto ha 9 anni e 30.000km e la guaina presenta delle "ammaccature" e vediamo se migliora anche perchè la frizione stacca bene quindi direi che i dischi siano a posto ed ho appena cambiato l'olio con bardahl 10-50 XTS.

    Grazie per i consigl e per avermi fatto risparmiare un centinaio di euro!

  11. #10
    TCP Rider L'avatar di ekofox
    Data Registrazione
    05/08/13
    Località
    Torino
    Moto
    Speed Triple RS 2018 e Speed Triple '07
    Messaggi
    4,693
    Citazione Originariamente Scritto da _sabba_ Visualizza Messaggio
    Confermo che le frizioni idrauliche spesso sono più dure da azionare rispetto a quelle a cavo.
    Detto ciò, la stessa Triumph ha pensato ad un sistema di “asservimento” della frizione, che è inglobato nel carter e che è stato utilizzato per la prima volta sulla Tiger Sport 2016.
    Effettivamente lo sforzo richiesto per azionare la leva (sempre con comando a cavo) si è notevolmente ridotto, ma ne ha risentito la precisione.

    Non so se sia presente anche sulla Speed RS ma a me sembra abbastanza morbida da azionare, mentre sulla Speed 2007 ho montato un cavo un po' più lungo e gli faccio fare una curva meno accentuata che passa fuori dalla forcella, sulla destra (tipo moto da cross) e adesso è morbida anche quella.. (sempre rispetto a come era in precedenza)

    Citazione Originariamente Scritto da tcat Visualizza Messaggio
    OK, mi avete convinto

    Vista la spesa contenuta che avrei dovuto affrontare, mi ero convinto a fare il tentativo per avere una frizione più morbida.

    Trovo che la frizione della Speed sia la più dura che abbia mai avuto, ed ho avuto Ducati con frizione a secco idraulica, Ducati con frizione a cavo, varie moto con 4 cilindri fino a 165 cv, bicilindriche in linea e persino la T509 aveva la frizione più morbida.

    Adesso sostituisco il cavo visto che la moto ha 9 anni e 30.000km e la guaina presenta delle "ammaccature" e vediamo se migliora anche perchè la frizione stacca bene quindi direi che i dischi siano a posto ed ho appena cambiato l'olio con bardahl 10-50 XTS.

    Grazie per i consigl e per avermi fatto risparmiare un centinaio di euro!
    Cambiando il cavo noterai un deciso miglioramento, lo avevo fatto anch'io sulla 2012

    Non so se avete mai provato la frizione di una Thruxton 1200 o Bonneville...
    sono veramente morbidissime.. Le potrebbe usare anche un bambino!!
    Ultima modifica di ekofox; 08/04/2021 alle 08:02 Motivo: Unione Post Automatica

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Frizione idraulica
    Di thaco nel forum Speed Triple
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 31/03/2013, 12:06
  2. Frizione idraulica
    Di teotiger nel forum Tiger/Sprint ST
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 19/07/2010, 10:49
  3. Vendo leva frizione nuova (frizione idraulica)
    Di localchi nel forum Compro e vendo accessori UNIVERSALI
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25/06/2008, 17:52
  4. frizione idraulica.....
    Di blackbird nel forum Speed Triple
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23/04/2008, 09:14
  5. frizione idraulica...
    Di bramo7 nel forum Speed Triple
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29/06/2007, 10:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •