Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.

___

Cerchi un prodotto per la tua Triumph? Visita TCPShop©! Al suo interno troverai le  vetrine dei migliori negozi di accessori ed abbigliamento, i concessionari moto ed i produttori di componenti che orbitano attorno al mondo Triumph®: troverai anche tantissime moto usate. Ecco un esempio dei prodotti presenti:

Street Triple 2010...

Street Triple 2010

Prezzo € 4200.00
Kit protezione fanal...

Kit protezione fanali per Triumph

Prezzo € 7.00
Fodera sella Triumph...

Fodera sella Triumph Thruxton

Prezzo € 135.00
Kit 2 tappini copriv...

Kit 2 tappini coprivalvola cromati

Prezzo € 5.00
Coppia frecce Cat ey...

Coppia frecce Cat eye omologate

Prezzo € 18.00
Street Triple R del ...

Street Triple R del 2009

Prezzo € 4000.00

Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 34567
Risultati da 61 a 66 di 66
Like Tree19Likes

Discussione: Catena di distribuzione

  1. #61
    TCP Rider L'avatar di pier74
    Data Registrazione
    01/08/17
    Località
    Roma
    Moto
    speed triple 2012- Ducati sport1000monoposto
    Messaggi
    1,466
    @rolloblues non so che moto hai tu ma le mie rientrano nel grafico , la ducati nella parte relativa agli inconvenienti, la triumph nell'altra...
    Certo che un farmaci viene testato, ma al momento della sus immissione sul mercato la statistica e' ridicola rispetto al campione preso pera tabella (e tralascio o controlli di qualita' sui lotti di produzione....non avremmo avuto il caso ranidil ad esempio, lo dice Aifa non io...)
    A me l'Africa twin comunque piacerebbe anche se avesse l'affidabilita' della triumph...
    Puoi anche aver fatto una serie di telefonate per avere I dati della tabella, ma poi se elabori quella tabella fai statistica..
    E ripeto, la componentistica showa,ohlins,kayaba,nissin,bosch,brembo,marelli,Siemens,shyndengen e' comune a piu' marchi...su quella gli inconvenienti saranno percentualmente equiparabili, guasti seri al motore/telaio/difetti di progettazione/assemblaggio sono invece peculiari del marchio... magari non sara' probabile ma e' quantomeno possibile che le differenze siano piu' su problemi non proprio banali....

    La differenza tra honda e Ducati sta molto nel fatto che I giapponesi se si rompe qualcosa in un modello non reiterano lo sbaglio, ducati invece da quando a fine anni 90 ha avuto problemi all'impianto elettrico nella zona del cannotto di sterzo ha continuato a montare lo stesso cavo nella stessa posizione....

    Prima di dire Honda produce 3milioni di mezzi , magari bisognerebbe pensare perche' mentre lei e'cresciuta tanto ducati faccia ancora 55000 pezzi..a nessuna azienda piace non crescere....
    Ducati ti lancia la panigale V4 25°anniversario 916 e vanno a ruba, e' un modo furbo per realizzare alti margini con pochi prodotti....ma per quanto margine potranno farci non sara'mai equiparabile al volume di utili di Honda...
    Magari non tutti hanno voglia di pagare una scrambler 1100 il 40% piu' di una Z900rs..
    Noi triumphisti siamo uguali , passiamo sopra I problemi per l'esclusivita' , ma se usi piu' il cervello che il cuore, e' inaccettabile che si abbiano inconvenienti , anche piccoli, su una bonneville con quello che costa in rapporto a prestazioni, innovazione, semplicita' costruttiva... un bicilindrico 900 da soli 60cv dichiarati, in un telaio semplicissimo, con ammortizzatori scadenti ed un solo disco anteriore...se ci pensi c'e' meno tecnogia che su una 300sportiva della yamaha e costa il doppio... va bene Steve McQueen ma almeno non mi dare problemi

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #62
    Bannato
    Data Registrazione
    08/10/10
    Località
    Tonara
    Moto
    Ducati Monster 1200, EX KTM 1290 G, EX Ducati 998, EX Ducati Monster S4R, EX Norton Commando
    Messaggi
    30,369
    I componenti sono gli stessi, ma a seconda del telaio in cui vengono montati, alle posizioni in cui vengono montati, e così via, sono sottoposti a sollecitazioni diverse e possono incorrere in guasti diversi.
    Impossibile quindi dire "le differenze sono su problemi non proprio banali", come ho detto precedentemente mancano in toto gli elementi per determinare la gravità dei problemi e per assegnarli ad una casa piuttosto che ad un altra.

    Inutile confrontare Ducati e Honda senza fare molte più considerazioni del numero di mezzi prodotti.
    Innanzitutto Honda vende sì 6 milioni di unità, ma tra queste ci sono gli scooter (la stragrande maggioranza).
    Difficile purtoppo reperire le statistiche di mercato di una casa giapponese, bisogna fare vari incroci.
    I veicoli prodotti da Honda finiscono per l'1.5% in Giappone, 1.9% in Europa, 2.7% Nord America, 86.2% in Asia e 7.7% nel resto del mondo.
    Come ho detto qualche pagina addietro, parlando di veicoli superiori a 250cc (quindi ancora non di escludono gli scooter del tutto, vedasi sh300 che vende abbestia) Honda produce il doppio di Ducati, non 110 volte tanto.

    Errato inoltre parlare di margini considerando solo il prezzo di vendita.
    Che un SH 300 costi 10 volte meno di una Panigale non significa che il primo offra meno margine della seconda.
    Anzi, proprio di questo esempio mi stupirebbe se non fosse così.
    Soprattutto se si considera (oltre all'indiscutibile differenza di pregio e costo dei componenti e dei materiali) che il primo viene prodotto in India e la seconda in Italia.
    Ecco quindi, se alle vendite si aggiungono anche i costi di produzione e i margini, che si crea l'enorme differenza di bilancio tra Honda e Ducati, che permette alla prima di effettuare delle altrettanto enormi economie di scala su tutti i mezzi che produce, moto comprese.

    Honda è un colosso che vende anche moto.
    Ducati è un'aziendina che produce solo moto, ed a confronto con i giapponesi è una realtà artigianale.

  4. #63
    TCP Rider L'avatar di pier74
    Data Registrazione
    01/08/17
    Località
    Roma
    Moto
    speed triple 2012- Ducati sport1000monoposto
    Messaggi
    1,466
    Ma prima di lanciarti in polemiche, leggi quello che hanno scritto gli altri?
    Per Ducati ho parlato di margine, per honda di utile...
    Per quanto margine fara' mai la Ducati su 1000 panigale 25° anniversario, non sara' mai paragonabile agli utili che honda realizza vendendo un milione di scooter......se la Ducati producesse a costo zero 1000 panigaleR farebbe 40.000.000 di margine puro...se honda guadagna 100€ da ogni sh realizza 100.000.000 di utile...

    Mi sembrava chiaro quando ho scritto che ducati punta al margine e honda all'utile...ma.stai tranquillo che quando honda compra una pompa nissin o brembo lo fa ad un prezzo piu'bassi di quanto faccia ad esempio Triumph...quando su una cbr monta una forcella showa ne ricava piu' di quanto faccia triumph....stai tranquillo che anche se un fireblade costa 5000euro in meno di una panigale il margine di guadagno di honda e'alto comunque...il prezzo di ogni conponente che compra e'piu'basso di tutti gli altri produttori di moto,il costo dei materiali o della catena di produzione e' ripartito su un numero 100volte maggiore di pezzi....

    Quello che hai sctitto su come sono montati I pezzi e' quello che dicevo io...se le europee hanno quella.statistica e se le jap vendono di piu' e'una conseguenza...

    Le moto hanno.due ruote , ogni inconveniente rispetto ad un auto e'percepito come piu' grave, anche solo per dover aspettare un carro attrezzi sotto la pioggia ad esempio...
    Il costo di qualsiasi moto rapportato a quello.di una macchina e'semplicemente esagerato, giistificato in parte dai costi di produzione ma soprattutto dalla.passione dei proprietari...
    Se le.moto venissero comprate solo con il.cervello non avremmo mezzi piu'potenti o.costosi di uno scooter300..

    Siamo pazzi.a.comprarli e I produttori se ne approfittano ...avremo almeno il.diritto.di arrabbiarci se si rompe.qualcosa?

    Pensa che il valore dell'usato viene calcolato su una percorrenza di circa 6000km/anno, guarda I kilometri percorsi dalla.gente di questo forum per vedere una moto con 100.000km devi guardare una di almeno.10anni...poi pensa cosa sarebbero le strade se le automobili si rompessero con la.frequenza delle.moto... un mega parcheggio.pieno.di carri attrezzi....il 30%di inconvenienti anche piccoli e' una cifra inaccettabile...e' da macchina cinese da 3000€....la mia UAZ si rompeva meno...
    Non.e'normale che uno debba curare all'inverosimile una moto per mantenerla affidabile....su una speed tutti a pulire e pareggiare I corpi farfallati...ti sembra normale?

    Ripeto ho.fatto 43000km in.due anni senza problemi con la.speed 2012 comprata usata..ma mi sembra di essere una mosca bianca...

  5. #64
    TCP Rider L'avatar di rolloblues
    Data Registrazione
    23/04/13
    Località
    Köln
    Moto
    Tiger 1050 SE
    Messaggi
    666
    Vabbé....faró un tentativo per uscire dall'offtopic clamoroso che ho contribuito a creare dicendo quello che mi aveva sopreso inizialmente leggendo il topic.

    Volendo trovare una nota positiva in questa botta di sfiga 1400 euro per riparare quel disastro mi son sembrati abbastanza onesti.

  6. #65
    Bannato
    Data Registrazione
    08/10/10
    Località
    Tonara
    Moto
    Ducati Monster 1200, EX KTM 1290 G, EX Ducati 998, EX Ducati Monster S4R, EX Norton Commando
    Messaggi
    30,369
    Citazione Originariamente Scritto da pier74 Visualizza Messaggio
    Ma prima di lanciarti in polemiche, leggi quello che hanno scritto gli altri?
    Certo, altrimenti non risponderei per punti.
    Anche solo alla luce del fatto che Honda vende più di Ducati perché vende miliardi di scooter non avrei mai scritto una cosa come "se la giapponese cresce viene da chiedersi perché l'italiana non lo faccia in egual misura".
    Figurarsi poi se si vanno ad analizzare bilanci, margini, tipologia di prodotti, fasce di clientela a cui si punta, economia di scala e già dicendo.
    È una domanda che non è nemmeno da porsi, un confronto che non ha senso di farsi con simili presupposti campati per aria.
    Come il sondaggio precedente praticamente.


    Citazione Originariamente Scritto da pier74 Visualizza Messaggio
    il 30%di inconvenienti anche piccoli e' una cifra inaccettabile...e' da macchina cinese da 3000€....la mia UAZ si rompeva meno...
    Non.e'normale che uno debba curare all'inverosimile una moto per mantenerla affidabile....su una speed tutti a pulire e pareggiare I corpi farfallati...ti sembra normale?
    Dando anche per buono il 30% di guasti (cosa che non ha senso fare vista la qualità del sondaggio ma vabbè) rimane il problema che non si sa di che genere ed entità di problema di parli.
    Quindi definire la cosa "inaccettabile" è difficile, è un tirare a indovinare.
    Se il problema è stato uno specchio che vibrava o una plastica montata senza un gommino ad assorbere le vibrazioni è una cosa diversa da uno statore o una sbiellata.

    Il confronto con le automobili poi ha ancora meno senso.
    Sia quando si parla del prezzo perché si tratta di prodotti diversi con volumi di vendita diversi, quindi costi diversi, guadagni diversi, economie di scala diversi e già dicendo.
    Sia quando si parla di attenzione del consumatore, perché un motociclista è pignolo (a giro per i forum si legge di gente che si lamenta per un adesivo che si stacca, o corpi farfallati da pulire appunto) mentre chi prende un'utilitaria della Dacia non bestemmierà per plastiche rumorose o verniciature non all'altezza (perché non è un mezzo di svago ma un oggetto necessario).

    Io sulla moto ho 130mila km, i corpi li ho allineati 3 volte e per pulirli sempre con uno straccetto non mi lamento di certo, è una sciocchezza ed è bene farlo su qualsiasi mezzo.
    Guasti uno statore e il sensore del cavalletto, quindi una cosa comune anche alle giapponesi la prima e una sciocchezza la seconda).
    Non l'ho certo curata all'inverosimile, anzi, ci ho fatto pure sterrati, sabbia, neve.
    Unico intervento di manutenzione extra la catena di distribuzione a 80 mila km, fatta perché mi andava e non perché ce ne fosse bisogno.

  7. #66
    TCP Rider L'avatar di pier74
    Data Registrazione
    01/08/17
    Località
    Roma
    Moto
    speed triple 2012- Ducati sport1000monoposto
    Messaggi
    1,466
    Hai ragione oppure fatichi meno di me a guadagnare I soldi che spendi sulle moto..
    Un adesivo che si stacca per me e'inaccetabile perche vuol dire che non e'stato messo sotto trasparente, uno specchietto che si svita magari ti puo' arrivare addosso puo' essere una cavolata puo' anche causare un pericolo, cosi come un sensore del cavalletto ...e'una stupidaggine se blocca solo l'accensione quando riparti dal bar ma se ti fa spegnere la moto mentre fai un sorpasso in autostrada magari non lo racconti...

    Qualunque inconveniente in un mezzo da 250km/h su cui praticamente fai parte della carrozzeria e'potenzialnente pericoloso o sintomo di scarsa cura in fase di progettazione/assemblaggio, se capita a una moto su tre in un marchio oltretutto prestigioso, non economico(la entri level e'vicino ai 10.000€), capace di produrre motori affidabili per la moto 2 ..e' per me inaccetabile...

    Il marketing che impone di montare controlli di trazione su moto da meno di 100cv risparmiando sull'affidabilita' ci ha portato a digerire tutto....a vedere un tmax costare quanto una ducati supersport e vendere 10volte di piu'

    Poi anche io sono uno scemo, che con I km che fa compra due moto poco affidabili perche' se si allenta qualcosa non mi incavolo pensando all'emozioni che mi danno..

    Ma quanto sarebbe bello poter rivendere una moto con piu' di 50.000km senza dover abbassare il prezzo perche' l'acquirente si impaurisce
    Ultima modifica di pier74; 04/10/2019 alle 19:20

Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 34567

Discussioni Simili

  1. [Speed Triple 955] Catena di distribuzione
    Di rik1955 nel forum Speed Triple
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 22/11/2017, 18:08
  2. catena distribuzione
    Di leom1050 nel forum Tiger Explorer 1200
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/06/2015, 22:09
  3. Catena distribuzione
    Di n0x nel forum Problemi e consigli tecnici generici
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 10/10/2013, 12:24
  4. Catena di distribuzione
    Di Big Marino nel forum Tiger/Sprint ST
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 16/08/2008, 12:22
  5. Catena Distribuzione
    Di AOTEAROA nel forum Problemi e consigli tecnici generici
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 28/07/2006, 14:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •