Link utili:  TCP: il sito Italiano più importante dedicato alle motociclette Triumph

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.


Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24
Like Tree1Likes

Discussione: Calore Tiger 900 Rally pro e livello liquido di raffreddamento

  1. #1
    Nuovo TCP Rider
    Data Registrazione
    05/07/21
    Località
    Pesaro
    Moto
    Triumph Tiger 900 Rally Pro
    Messaggi
    2

    Calore Tiger 900 Rally pro e livello liquido di raffreddamento

    Ciao a tutti,
    affronto un argomento storico per la Tiger, cioé il calore emanato dal motore / radiatore. Il nuovo modello 900, porta in dote una nuova soluzione tecnica costituita da due radiatori, in luogo del singolo precedente, e nuovi sfoghi aria che dovrebbero allontanare il calore dalle gambe del pilota, oltre ad alcuni accorgimenti sul posizionamento del motore.
    Ho comprato la moto a luglio 2020 e ho percorso circa 8000 km in ogni situazione di meteo. Il calore l'ho sempre percepito appena.
    invece, verso fine giugno 2021, in occasione di una scampagnata in Umbria, complice forse la temperatura sui 30° e il fatto che indossavo dei semplici jeans, mentre ero in autostrada ho avvertito per la prima volta un gran calore provenire dal motore: in particolare sul ginocchio sinistro arrivava un'aria talmente rovente da rendere fastidiosa la guida. Nessuna anomalia di temperatura sul quadro strumenti. Durante la giornata, il fenomeno andava e veniva, forse in relazione ai posti che attraversavo dove magari vi poteva essere un po' di fresco in più.
    Al mattino dopo, controllo il livello del liquido nel vaso di espansione e lo trovo appena sotto il minimo: il meccanico mi aveva detto di tenerlo sempre basso perché a regime potrebbe fuoriuscire per cui è stato sempre intorno minimo. Ho rabboccato, ma veramente poca cosa, credo non più di 100 ml per portarlo sopra il minimo. Tuttavia, girando con temperature sopra i 30° di questi giorni, arriva sempre aria rovente sul ginocchio sinistro. Addirittura noto che si scalda anche il serbatoio.
    E' normale sulla nuova Tiger? E perché lo noto solo adesso, avendo già viaggiato la scorsa estate con temperature ben al di sopra dei 30°. Sarà perché indossavo pantaloni con protezioni? Ho fatto in passato altri giri in jeans e non ricordo questa sensazione di arrosto. Certo non ho prestato attenzione alla temperatura esterna per cui non so essere preciso riguardo alle condizioni operative di impiego, per cui per me è come se si fosse manifestato per la prima volta il problema del calore.
    Ad ogni modo il livello del liquido appena sotto il minimo nel vaso di espansione, può aver indotto un surriscaldamento e magari danneggiata la guarnizione della testa? In teoria no, trattandosi di un vaso di espansione in cui il liquido si espande quando si riscalda per poi ritirarsi quando si raffredda.
    Da quando ho rabboccato, il livello è sempre costante, la temperatura da strumento pure e non noto fumo bianco allo scarico, per cui presumo che il motore sia a posto.
    Ho letto in altre discussioni di soluzioni quali: alette per deviare il flusso dell'aria o addirittura la rimozione del catalizzatore.
    Mi date le vostre impressioni al riguardo unitamente a qualche parere?
    Grazie a tutti.

    Antonio75
    Ultima modifica di Antonio75; 05/07/2021 alle 12:25

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    TCP Rider
    Data Registrazione
    28/06/18
    Località
    Treviso / Svizzera
    Moto
    Bonneville T120 Black, Tiger 900 Rally Pro (di mia moglie)
    Messaggi
    139
    Ciao,

    Mia moglie ha lo stesso problema (non ho controllato il livello del liquido), specialmente quando è in corsie a scorrimento lento.

    Da vari forum in giro sembra una cosa comune, anche se sei il primo che leggo che ha notato la temperatura non da subito ed in condizioni diverse. Di solito ci sono o quelli a cui va bene o quelli che hanno il problema. Se ricordo bene anche lei a sinistra.

    Sto considerando di provare le alette aftermarket (60€) anche se penso che siano solo palliative, visto che il calore esce dal motore non solo dalle ventole nella carena...

    Qui per maggiori dettagli, ultimi post:
    https://www.triumphrat.net/threads/m...ink_source=app

  4. #3
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera 250 NGR + Tiger Sport 1050 + Versys 300X
    Messaggi
    14,773
    Il basso livello del liquido di raffreddamento non incide sul calore emesso dal motore, a meno che non sia TROPPO sotto al livello minimo.
    Per diminuire il calore si usano sempre i soliti metodi:
    1) sostituire il liquido refrigerante con uno ad altissime prestazioni
    2) decatalizzare
    3) ingrassare la carburazione.

    Sabba

  5. #4
    TCP Rider L'avatar di z4fun
    Data Registrazione
    07/06/19
    Località
    Como
    Messaggi
    4,103
    vai di alette, al 90% risolvi imho

    mi sa che anche decatalizzando non risolvi purtroppo
    Ultima modifica di z4fun; 05/07/2021 alle 20:58

  6. #5
    TCP Rider
    Data Registrazione
    28/06/18
    Località
    Treviso / Svizzera
    Moto
    Bonneville T120 Black, Tiger 900 Rally Pro (di mia moglie)
    Messaggi
    139
    Eh, qui se decatalizzi vai al gabbio... solo deflettori mi sa

  7. #6
    Nuovo TCP Rider
    Data Registrazione
    08/01/19
    Località
    torino
    Moto
    triumph tiger 900 gt pro
    Messaggi
    28
    Citazione Originariamente Scritto da _sabba_ Visualizza Messaggio
    Il basso livello del liquido di raffreddamento non incide sul calore emesso dal motore, a meno che non sia TROPPO sotto al livello minimo.
    Per diminuire il calore si usano sempre i soliti metodi:
    1) sostituire il liquido refrigerante con uno ad altissime prestazioni
    2) decatalizzare
    3) ingrassare la carburazione.

    Ciao Sabba,
    una domanda tecnica , ma togliendo il catalizzatore non si smagrisce la carburazione? quindi si rischia di aumentare il calore, bisognerebbe quindi intervenire poi sulla centralina per cambiare i parametri o no ? chiedo perchè vorrei togliere il cat.

    Grazie e buona strada

  8. #7
    TCP Rider L'avatar di z4fun
    Data Registrazione
    07/06/19
    Località
    Como
    Messaggi
    4,103
    togliendo il kat sarebbe meglio rimappare perché effettivamente smagrisce la carburazione, la centralina comunque ci mette una pezza cercando di ingrassarla

    le moto euro 4 ed euro 5 sono già magre per stare nei parametri, quindi farà più fatica...

    togliere il dekat migliora molto le temperature degli scarichi e dei collettori ed un pochino anche quella del motore (circa 5 gradi di temperatura acqua)

  9. #8
    TCP Rider Senior L'avatar di headless
    Data Registrazione
    08/05/06
    Località
    Treviso
    Moto
    Tiger Explorer XCX 1215
    Messaggi
    5,108
    Se togli il catalizzatore e metti la smart iat dovrebbe migliorare sia per le prestazioni che temperatura visto che ingrassa a certi regimi

  10. #9
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera 250 NGR + Tiger Sport 1050 + Versys 300X
    Messaggi
    14,773
    La decatalizzazione è illegale, ma è molto utile per diminuire la temperatura di esercizio del motore.
    Ovviamente, come ogni altro intervento a livello di aspirazione e scarico, introduce uno smagrimento della carburazione, che può essere efficacemente contrastato con una “semplice” SmartIAT, oppure con una centralina aggiuntiva, o ancor meglio con una rimappatura.
    Molte moto moderne non possono essere rimappate perché hanno le centraline “blindate” a livello software, ma si può comunque intervenire con uno degli altri due metodi.
    Mio fratello ha decatalizzato la sua Guzzi V85TT, compensando lo smagrimento della carburazione con un BoosterPlug (analogo alla SmartIAT).
    L’impianto che ha montato (Mass) prevede comunque un mini catalizzatore, in modo da non avere problemi in futuro con le revisioni.

    Sabba

  11. #10
    TCP Rider
    Data Registrazione
    16/05/14
    Località
    milano
    Messaggi
    100
    ciao a tutti,
    antonio ho lanciato un tread sui deflettori ma nessuno ha risposto.. pare che nessuno li abbia provati
    ho chiesto anche in concessionario ma poche info..
    catalizzare etc una moto nuova non mi sembra il massimo.. boh anche la garanzia..
    forse provare a mettere uno scarico senza i db killer.. ma anche li ci sono pareri contrastanti
    fammi sapere se monti i delfettori sono curioso

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Daytona 765] Livello liquido raffreddamento Daytona Moto2
    Di LEPR8 nel forum Daytona
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04/05/2020, 16:35
  2. [Tiger] TIGER 955 del 2004, micro perdita liquido di raffreddamento
    Di gio58 nel forum Tiger/Sprint ST
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06/04/2019, 12:55
  3. livello liquido di raffreddamento
    Di cary73 nel forum Speed Triple
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06/03/2011, 10:09
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19/02/2010, 19:33
  5. Livello liquido di raffreddamento
    Di Mauroman nel forum Street Triple
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 08/04/2008, 17:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •