Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.


Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 33
Like Tree6Likes

Discussione: Indicatori di direzione a led originali

  1. #21
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera RV 250 NGR + Tiger Sport 1050
    Messaggi
    11,476
    Bene, finalmente qualcuno (la Traf-X) che propone cose sensate!
    In realtà ci sarebbero da rifinire/correggere alcuni valori, ma almeno la base del discorso è corretta e ci si può ragionare su.

    Per riassumere....
    Se la moto monta frecce da 6W, bisogna utilizzare due resistenze (cablate in serie tra loro) in parallelo ad ogni freccia per raggiungere il corretto valore resistivo (di 20 ohm).
    In realtà, visto che le frecce a led consumano circa 1W, il valore corretto sarebbe di 27 ohm, non di 20 ohm.
    Se la moto monta frecce da 10W, bisogna utilizzare una resistenza da 10 ohm in parallelo a entrambe le frecce (quindi bastano due resistenze in totale).
    Questo perché bisogna sempre considerare i 2W che vengono assorbiti dalle frecce a led, per cui devono essere dissipati solo 18W in tutto.
    Se la moto monta frecce da 21W, bisogna utilizzare due resistenze (cablate in parallelo) in parallelo a entrambe le frecce, oppure una resistenza per freccia (4 in totale).

    Sabba

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    TCP Rider L'avatar di valeriopf
    Data Registrazione
    12/10/11
    Località
    Bra
    Moto
    explorer 1.2
    Messaggi
    1,886
    Citazione Originariamente Scritto da _sabba_ Visualizza Messaggio
    Bene, finalmente qualcuno (la Traf-X) che propone cose sensate!
    In realtà ci sarebbero da rifinire/correggere alcuni valori, ma almeno la base del discorso è corretta e ci si può ragionare su.

    Per riassumere....
    Se la moto monta frecce da 6W, bisogna utilizzare due resistenze (cablate in serie tra loro) in parallelo ad ogni freccia per raggiungere il corretto valore resistivo (di 20 ohm).
    In realtà, visto che le frecce a led consumano circa 1W, il valore corretto sarebbe di 27 ohm, non di 20 ohm.
    Se la moto monta frecce da 10W, bisogna utilizzare una resistenza da 10 ohm in parallelo a entrambe le frecce (quindi bastano due resistenze in totale).
    Questo perché bisogna sempre considerare i 2W che vengono assorbiti dalle frecce a led, per cui devono essere dissipati solo 18W in tutto.
    Se la moto monta frecce da 21W, bisogna utilizzare due resistenze (cablate in parallelo) in parallelo a entrambe le frecce, oppure una resistenza per freccia (4 in totale).

    Tieni conto di una cosa. Con un lampeggiatore elettromeccanico (affinché mantenga lo stesso tempo di intermittenza) non deve cambiare l'assorbimento totale delle frecce. Nel caso dell'Explorer bisogna evitare che il lampeggiatore (che è del tutto elettronico) interpreti un consumo minore come se fosse una freccia bruciata. Perché questo è quello che fa il lampeggiatore dell' Explorer. Pertanto si ragiona per scaglioni. Da un certo assorbimento di corrente in poi la freccia lampeggia in modo corretto.

  4. #23
    Nuovo TCP Rider
    Data Registrazione
    20/06/17
    Località
    Monza
    Messaggi
    14
    Oggi la mia Tiger explorer del 2016 mi è caduta ed ho rotto la plastica della freccia destra (il led funziona). Sono andato sul sito worldtriumph per acquistarla ed ho scoperto che costa ben 77 euro. Mi sembra una follia. Qualcuno sa dove trovarne ad un prezzo umano?




  5. #24
    Nuovo TCP Rider L'avatar di zirene
    Data Registrazione
    10/07/16
    Località
    Tesero (TN)
    Moto
    Tiger Explorer XC
    Messaggi
    11
    Citazione Originariamente Scritto da _sabba_ Visualizza Messaggio
    Bene, finalmente qualcuno (la Traf-X) che propone cose sensate!
    In realtà ci sarebbero da rifinire/correggere alcuni valori, ma almeno la base del discorso è corretta e ci si può ragionare su.

    Per riassumere....
    Se la moto monta frecce da 6W, bisogna utilizzare due resistenze (cablate in serie tra loro) in parallelo ad ogni freccia per raggiungere il corretto valore resistivo (di 20 ohm).
    In realtà, visto che le frecce a led consumano circa 1W, il valore corretto sarebbe di 27 ohm, non di 20 ohm.
    Se la moto monta frecce da 10W, bisogna utilizzare una resistenza da 10 ohm in parallelo a entrambe le frecce (quindi bastano due resistenze in totale).
    Questo perché bisogna sempre considerare i 2W che vengono assorbiti dalle frecce a led, per cui devono essere dissipati solo 18W in tutto.
    Se la moto monta frecce da 21W, bisogna utilizzare due resistenze (cablate in parallelo) in parallelo a entrambe le frecce, oppure una resistenza per freccia (4 in totale).

    Scusa _sabba_ ma per curiosità potresti mettere la formula con cui fai questi calcoli, mi deve sfuggire qualche cosa (voglio solo capire come calcolare le resistenze)
    Grazie
    Ultima modifica di zirene; 13/08/2018 alle 18:49 Motivo: errore di ortografia

  6. #25
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera RV 250 NGR + Tiger Sport 1050
    Messaggi
    11,476
    Devi sottrarre 2W al “Wattaggio” totale delle due lampade (6+6, 10+10, 21+21).
    I 2 W sono l’assorbimento dei led contenuti nelle due nuove frecce, pertanto per far funzionare bene l’impianto bisogna “dissipare” il rimanente (tramite le resistenze, ovviamente)
    Per cui 12-2=10, oppure 20-2=18, o ancora 42-2=40.
    Questi sono i valori teorici da dissipare tramite le resistenze, a seconda del tipo di freccia installato.
    La tensione di lavoro dell’impianto elettrico di una moto è molto variabile (estremizzando da 12,8 a 14,8V).
    Tenendo ben presente ciò, e visto che di valori resistivi se ne può calcolare solo uno, caso per caso, per facilitare il calcolo consideriamo il valore “medio” di 13,8V.
    La formula per calcolare una resistenza è R=V/I (dove I rappresenta l’intensità di corrente).
    Noi definiamo che la tensione di lavoro è di 13,8V, e conoscendo la potenza da dissipare (10, 18 o 40W) possiamo ricavare il valore di corrente (I, in Ampere) e di conseguenza anche quello della resistenza (R, in Ohm), tramite la formula W=VxI, da cui I=W/V.
    Ecco che:
    10/13,8=0,725 >>> 13,8/0,725=19 Ohm (valore che si può tranquillamente “arrotondare” a 20, anche perché 19 non è un valore resistivo standard.
    18/13,8=1,305 >>> 13,8/1,305=10,5 Ohm (da “arrotondare” a 10 per i motivi di cui sopra)
    40/13,8=2,899 >>> 13,8/2,899=4,76 Ohm (da “arrotondare” a 4,7 oppure a 5 Ohm).

    Ecco spiegato il motivo per il quale, disponendo di 4 resistenza da 10 Ohm (da almeno 10W cadauna, ancor meglio 20W) è possibile “coprire” tutte le possibili combinazioni.
    Con le lampade da 6W, ad ogni “ramo” dell’impianto degli indicatori di direzione bisogna collegare (in parallelo ad una delle due lampade) una coppia di resistenze da 10 Ohm in serie l’una all’altra, per formare i 20 Ohm necessari per il buon funzionamento dell’impianto.
    Con quelle da 10W si dovrà utilizzare una sola resistenza da 10 Ohm (vedere il calcolo fatto in precedenza), mentre con quelle da 21W bisogna utilizzare di nuovo due resistenze, ma stavolta in parallelo tra loro per scendere a 5 Ohm (come sopra).

    Tutti questi discorsi (e calcoli) sono sempre e solo relativi ad una coppia di lampade, cioè lato destro o lato sinistro, per cui nel primo e nel terzo caso verranno utilizzate tutte e quattro le resistenze (sebbene collegate in modo differente) per completare l’impianto, mentre nel secondo caso (il più diffuso) ne bastano due (ovviamente una su un lato della moto e una sull’altro).

    Per una freccia singola il calcolo è lo stesso.
    Prendiamo ad esempio il primo caso, quello con le lampade da 6W...
    6-1=5W >>> 5/13,8=0,363 >>> 13,8/0,363=38 Ohm (“guarda caso” esattamente il doppio del valore che è stato calcolato per la coppia).

    Ultima cosa.....
    Se si conosce come lavora l’impianto di ricarica della propria moto, è possibile calcolare più dettagliatamente le resistenze, ma questi valori possono essere ritenuti standard per la maggioranza dei casi.

    Ultima modifica di _sabba_; 14/08/2018 alle 06:04
    zirene likes this.
    Sabba

  7. #26
    TCP Rider L'avatar di Alfonsomoto
    Data Registrazione
    04/10/13
    Località
    fra Zocca, Bologna e Modena
    Moto
    Honda CBX750F Honda VF1000F Triumph Explorer 1200 MY2012 -Triumph Explorer XCX MY2017
    Messaggi
    2,454
    Citazione Originariamente Scritto da _sabba_ Visualizza Messaggio
    Devi ..........."omissis"............... dei casi.

    Mi sembra di capire che hai studiato e/o che lavori nell'elettrotecnica
    "Se fossi un bandito la userei per scappare da una rapina, perché tira fuori l'ignorante che è in me!"

  8. #27
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera RV 250 NGR + Tiger Sport 1050
    Messaggi
    11,476
    Ebbene sì, mi hai scoperto...

    Alfonsomoto likes this.
    Sabba

  9. #28
    Nuovo TCP Rider L'avatar di zirene
    Data Registrazione
    10/07/16
    Località
    Tesero (TN)
    Moto
    Tiger Explorer XC
    Messaggi
    11
    Citazione Originariamente Scritto da _sabba_ Visualizza Messaggio
    Devi sottrarre 2W al “Wattaggio” totale delle due lampade (6+6, 10+10, 21+21).
    I 2 W sono l’assorbimento dei led contenuti nelle due nuove frecce, pertanto per far funzionare bene l’impianto bisogna “dissipare” il rimanente (tramite le resistenze, ovviamente)
    Per cui 12-2=10, oppure 20-2=18, o ancora 42-2=40.
    Questi sono i valori teorici da dissipare tramite le resistenze, a seconda del tipo di freccia installato.
    La tensione di lavoro dell’impianto elettrico di una moto è molto variabile (estremizzando da 12,8 a 14,8V).
    Tenendo ben presente ciò, e visto che di valori resistivi se ne può calcolare solo uno, caso per caso, per facilitare il calcolo consideriamo il valore “medio” di 13,8V.
    La formula per calcolare una resistenza è R=V/I (dove I rappresenta l’intensità di corrente).
    Noi definiamo che la tensione di lavoro è di 13,8V, e conoscendo la potenza da dissipare (10, 18 o 40W) possiamo ricavare il valore di corrente (I, in Ampere) e di conseguenza anche quello della resistenza (R, in Ohm), tramite la formula W=VxI, da cui I=W/V.
    Ecco che:
    10/13,8=0,725 >>> 13,8/0,725=19 Ohm (valore che si può tranquillamente “arrotondare” a 20, anche perché 19 non è un valore resistivo standard.
    18/13,8=1,305 >>> 13,8/1,305=10,5 Ohm (da “arrotondare” a 10 per i motivi di cui sopra)
    40/13,8=2,899 >>> 13,8/2,899=4,76 Ohm (da “arrotondare” a 4,7 oppure a 5 Ohm).

    Ecco spiegato il motivo per il quale, disponendo di 4 resistenza da 10 Ohm (da almeno 10W cadauna, ancor meglio 20W) è possibile “coprire” tutte le possibili combinazioni.
    Con le lampade da 6W, ad ogni “ramo” dell’impianto degli indicatori di direzione bisogna collegare (in parallelo ad una delle due lampade) una coppia di resistenze da 10 Ohm in serie l’una all’altra, per formare i 20 Ohm necessari per il buon funzionamento dell’impianto.
    Con quelle da 10W si dovrà utilizzare una sola resistenza da 10 Ohm (vedere il calcolo fatto in precedenza), mentre con quelle da 21W bisogna utilizzare di nuovo due resistenze, ma stavolta in parallelo tra loro per scendere a 5 Ohm (come sopra).

    Tutti questi discorsi (e calcoli) sono sempre e solo relativi ad una coppia di lampade, cioè lato destro o lato sinistro, per cui nel primo e nel terzo caso verranno utilizzate tutte e quattro le resistenze (sebbene collegate in modo differente) per completare l’impianto, mentre nel secondo caso (il più diffuso) ne bastano due (ovviamente una su un lato della moto e una sull’altro).

    Per una freccia singola il calcolo è lo stesso.
    Prendiamo ad esempio il primo caso, quello con le lampade da 6W...
    6-1=5W >>> 5/13,8=0,363 >>> 13,8/0,363=38 Ohm (“guarda caso” esattamente il doppio del valore che è stato calcolato per la coppia).

    Ultima cosa.....
    Se si conosce come lavora l’impianto di ricarica della propria moto, è possibile calcolare più dettagliatamente le resistenze, ma questi valori possono essere ritenuti standard per la maggioranza dei casi.

    Complimenti per la tua risposta grazie veramente.

    Inviato dal mio SM-T825 utilizzando Tapatalk

    Citazione Originariamente Scritto da zirene Visualizza Messaggio
    Complimenti per la tua risposta grazie veramente.

    Inviato dal mio SM-T825 utilizzando Tapatalk
    Se passi in Val di Fiemme ti offro un buon bicchiere di Müller-Thurgau della val di Cembra che è proprio un buon bere....

    Inviato dal mio SM-T825 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di zirene; 15/08/2018 alle 21:32 Motivo: Unione Post Automatica

  10. #29
    Nuovo TCP Rider L'avatar di chalten
    Data Registrazione
    25/08/17
    Località
    Firenze/Parma
    Moto
    Tiger 1200xcx Bmw k1300s
    Messaggi
    34
    Salve a tutti, dovrei sostituite la freccia anteriore dx originale a led, perchè rotta; non riesco a capire dove si trova il connettore per staccarla e quali parti dovrei smontare per raggiungerlo. Grazie a chi mi potrà aiutare.

  11. #30
    TCP Rider L'avatar di mototopo67
    Data Registrazione
    07/07/10
    Località
    Bologna
    Moto
    Explorer XCX
    Messaggi
    4,550
    ...io l'ho fatto...mi pare di ricordare che arrivino nei pressi del canotto di sterzo vicino al supporto cupolino
    cambridge cobra,gilera arizona,gilera RC600 (2),yamaha fzr1000,suzuki big800,honda transalp,aprilia pegaso,honda africa twin,kawasaki klx650,honda vfr 750,suzuki bandit 1200,honda varadero,suzuki dr600,triumph tiger (3),motoguzzi stelvio(2),kawasaki gtr 1400,tiger explorer,yamaha xt1200ze,gs adv lc,tiger explorer xcx

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Indicatori di direzione end-bar
    Di elerum nel forum Problemi e consigli tecnici generici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11/02/2016, 10:39
  2. coppia indicatori di direzione originali triumph
    Di Carlotriple nel forum Compro e vendo accessori per Tiger/Sprint ST
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21/06/2013, 05:43
  3. [TIGER 1050] indicatori di direzione originali
    Di Nefer nel forum Compro e vendo accessori per Tiger/Sprint ST
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28/11/2010, 20:13
  4. indicatori di direzione
    Di zinnone nel forum Il Bar di Triumphchepassione
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01/09/2007, 13:51
  5. indicatori direzione
    Di Tommy-1050 nel forum Problemi e consigli tecnici generici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/03/2007, 15:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •