Link utili:  Sito TCP - Store Triumphchepassione - Regolamento del Forum - Pubblicità su TCP

Segui TCP su:

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? Leggi il REGOLAMENTO e presentati in questa sezione >>>. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice guida >>>.

___

Cerchi un prodotto per la tua Triumph? Visita TCPShop©! Al suo interno troverai le  vetrine dei migliori negozi di accessori ed abbigliamento, i concessionari moto ed i produttori di componenti che orbitano attorno al mondo Triumph®: troverai anche tantissime moto usate. Ecco un esempio dei prodotti presenti:

Kit Borse laterali S...

Kit Borse laterali SW-Motech TRAX ADVENTURE 45/37 ALU

Prezzo € 894.00
Supporto regolatore ...

Supporto regolatore di tensione e clacson

Prezzo € 20.00
Portapacchi da manig...

Portapacchi da maniglione per Triumph Bonneville

Prezzo € 120.00
Griglia faro per Tri...

Griglia faro per Triumph T120

Prezzo € 80.00
Kit protezione fanal...

Kit protezione fanali per Triumph

Prezzo € 7.00
Union Jack adesiva e...

Union Jack adesiva e resinata

Prezzo € 10.00

Pagina 1 di 11 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 105
Like Tree5Likes

Discussione: Secondo statore bruciato

  1. #1
    TCP Rider L'avatar di sergio75
    Data Registrazione
    25/12/10
    Località
    napoli=>salerno
    Moto
    tiger 1050,ktm 400
    Messaggi
    492

    Angry Secondo statore bruciato

    Che palle la prima volta a 40000 e adesso a 75000
    Il primo a 400 km da casa e non vi racconto l'odissea per ripararlo,oggi ho fatto una verifica a casa dato che da un po' non si ricaricava la batteria e ho trovato due avvolgimenti carbonizzati e altri tre sulla buona strada
    La prima volta ho montato l'originale,questa volta ho montato il vecchio fatto riavvolgere da un artigiano molto bravo e già ad occhio si vede che è moooooolto meglio della porcheria che monta Triumph(anche se in realtà gli statori danno problemi anche sulle jap..)
    In abbinamento,per andare sul sicuro,ho montato un bel regolatore SH 775 e credo e spero di aver messo la parola fine alle noie elettriche
    cicorunner likes this.

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    TCP Rider L'avatar di robygun
    Data Registrazione
    20/01/08
    Località
    Solbiate Olona
    Moto
    CBF 1000ST
    Messaggi
    2,347
    Volevo giusto consigliarti di sostituire il regolatore..
    "Se una scrivania in disordine è sintomo di una mente caotica di cosa è sintomo una scrivania vuota?" _ Albert EINSTEIN

  4. #3
    TCP Rider L'avatar di stefano1
    Data Registrazione
    21/11/12
    Località
    milano
    Moto
    Tiger 1050SE ;suzuki sv650
    Messaggi
    1,285
    ho messo SH775 a 19000 quando ho montato i fari della sport 2 anni fa e per ora nessun problema.
    NON CORRERE PIU' DI QUANTO IL TUO ANGELO CUSTODE POSSA VOLARE

  5. #4
    TCP Rider L'avatar di bech
    Data Registrazione
    01/08/17
    Località
    Valsamoggia - Bologna
    Moto
    Tiger 1050
    Messaggi
    355
    prima avevo una Honda CB1000R e ti assicuro che anche quella soffre lo statore... il meccanico dove vado ne tiene sempre di scorta anche per R1 ecc. sembra che nessun modello ne sia esente della problematica... ma mi chiedo così difficile eliminarlo dall'origine ?
    Non v'è rimedio per la nascita e la morte salvo godersi l'intervallo. (guidando un Triumph... )

    Arthur Schopenhauer

  6. #5
    TCP Rider L'avatar di robygun
    Data Registrazione
    20/01/08
    Località
    Solbiate Olona
    Moto
    CBF 1000ST
    Messaggi
    2,347
    Citazione Originariamente Scritto da bech Visualizza Messaggio
    prima avevo una Honda CB1000R e ti assicuro che anche quella soffre lo statore... il meccanico dove vado ne tiene sempre di scorta anche per R1 ecc. sembra che nessun modello ne sia esente della problematica... ma mi chiedo così difficile eliminarlo dall'origine ?
    Io ho una CBF, motore della stessa famiglia di CB e CBR, e la prima cosa che ho fatto comprandola è stata verificare le condizioni dello statore e montare lo SH775..
    Purtroppo il gruppo generatore su tantissime moto è progettato coi piedi.. se non col culo..
    "Se una scrivania in disordine è sintomo di una mente caotica di cosa è sintomo una scrivania vuota?" _ Albert EINSTEIN

  7. #6
    TCP Rider
    Data Registrazione
    16/10/17
    Località
    Brugg - Svizzera
    Moto
    Tiger Sport 2013 - Aprilia RSV Mille 2003 - Suzuki DL 1000 2004- ex Honda Dominator 98, 91
    Messaggi
    111
    Parlo da elettrotecnico, e' il mio mestiere, da venti anni sono responsabile prove,
    in laboratori alta tensione per cavi e accessori bla bla bla, e faccio manutenzione
    sulle attrezzature necessarie a cio'.

    E' semplicemente una questione di dimensionamento, mi dicono che sono
    un po' esagerato quando faccio richieste di approvvigionamento
    generatori e varie, ma in virtu' di cio' non ho mai bruciato niente...

    Si e' vero da XT600 in poi una moria di statori e regolatori, come
    diceva il buon Sabba, chissa' qual'e' il vero nome, anche il sistema
    di regolazione ha le sue colpe, alla fine dei conti il generatore nel nostro
    caso e' una dinamo a magnete fisso senza regolazione dell' eccitazione,
    e il voltaggio generato e' alternato, trifase ed e' variabile con i giri,
    ma noi abbiamo bisogno di circa 14 Volt con tutta la corrente del caso,
    ma la nostra dinamo ne da tanti di piu', e dove vanno a finire quelli in piu' ?

    A fare le cose come si deve si dovrebbe usare un regolatore "lineare" ovvero
    del tipo dove c'e' un dispositivo semiconduttore che dissipa la potenza in eccesso
    e cio' avverrebbe tutto nel regolatore che avrebbe dimensioni e costi proibitivi.

    Qualche "bontempone" ha pensato per ovvie ragioni di costi di inventare
    un altro tipo di regolatore a "varistore" dove tutto l'eccesso di tensione e
    quindi anche potenza viene rimandato alla dinamo, ovvero "cortocircuitato"...

    Di se gli alternatori sono macchine efficienti, e a parte l'effetto Joule, generato
    nelle spire non scaldano piu' di tanto ,ma povero il nostro statore che di tutta
    la potenza generata (Volt x Ampere) ne deve dissipare anche quasi una meta'
    che viene cortocircuitata dal regolatore....
    Potrai immaginare le temperature che si raggiungono...e dai e ridai....
    Tigersky likes this.

  8. #7
    TCP Rider L'avatar di bessol
    Data Registrazione
    03/03/11
    Località
    B B ONE
    Moto
    Tiger Sport 2017
    Messaggi
    2,386
    Interessante da leggere a tal proposito , anche se l'intervento non riguarda una Triumph , l'articolo sul sito Belinassu:

    regolatore tensione - www.belinassu.it
    "se non sei felice con poco non sarai mai felice con niente"

    José Alberto Mujica Cordano

  9. #8
    TCP Rider L'avatar di sergio75
    Data Registrazione
    25/12/10
    Località
    napoli=>salerno
    Moto
    tiger 1050,ktm 400
    Messaggi
    492
    Citazione Originariamente Scritto da cesaredb Visualizza Messaggio
    Parlo da elettrotecnico, e' il mio mestiere, da venti anni sono responsabile prove,
    in laboratori alta tensione per cavi e accessori bla bla bla, e faccio manutenzione
    sulle attrezzature necessarie a cio'.

    E' semplicemente una questione di dimensionamento, mi dicono che sono
    un po' esagerato quando faccio richieste di approvvigionamento
    generatori e varie, ma in virtu' di cio' non ho mai bruciato niente...

    Si e' vero da XT600 in poi una moria di statori e regolatori, come
    diceva il buon Sabba, chissa' qual'e' il vero nome, anche il sistema
    di regolazione ha le sue colpe, alla fine dei conti il generatore nel nostro
    caso e' una dinamo a magnete fisso senza regolazione dell' eccitazione,
    e il voltaggio generato e' alternato, trifase ed e' variabile con i giri,
    ma noi abbiamo bisogno di circa 14 Volt con tutta la corrente del caso,
    ma la nostra dinamo ne da tanti di piu', e dove vanno a finire quelli in piu' ?

    A fare le cose come si deve si dovrebbe usare un regolatore "lineare" ovvero
    del tipo dove c'e' un dispositivo semiconduttore che dissipa la potenza in eccesso
    e cio' avverrebbe tutto nel regolatore che avrebbe dimensioni e costi proibitivi.

    Qualche "bontempone" ha pensato per ovvie ragioni di costi di inventare
    un altro tipo di regolatore a "varistore" dove tutto l'eccesso di tensione e
    quindi anche potenza viene rimandato alla dinamo, ovvero "cortocircuitato"...

    Di se gli alternatori sono macchine efficienti, e a parte l'effetto Joule, generato
    nelle spire non scaldano piu' di tanto ,ma povero il nostro statore che di tutta
    la potenza generata (Volt x Ampere) ne deve dissipare anche quasi una meta'
    che viene cortocircuitata dal regolatore....
    Potrai immaginare le temperature che si raggiungono...e dai e ridai....
    Ottima spiegazione!!
    Infatti modelli come il 775 SH non rimandano tutta la corrente allo statore che infatti si mantiene più fresco,anche con la sola prova empirica del toccarlo con la mano si sente che la temperatura è inferiore.
    Inoltre,come ho già scritto,gli artigiani bravi che li rigenerano lavorano molto meglio dei produttori delle case,per farla semplice c'è più rame e l'isolante è dato meglio

  10. #9
    TCP Rider
    Data Registrazione
    16/10/17
    Località
    Brugg - Svizzera
    Moto
    Tiger Sport 2013 - Aprilia RSV Mille 2003 - Suzuki DL 1000 2004- ex Honda Dominator 98, 91
    Messaggi
    111
    Nell'immagine allegata c'e' il grafico fatto dalla Compu-Fire, credo azienda che produce
    regolatori alla stregua dello Shindengen SH775, e' da un po' che gira in rete, in varie lingue,
    questa storia dei regolatori che mandano in ebollizione gli statori, ma come dicevo
    e' soltanto una questione di costi.

    Series_Shunt.jpg

    I due grafici sono in corrente e in potenza e anche chi non e' pratico
    capisce quanta potenza viene gettata alle cozze...

    La cosa che mi innervosisce maggiormente e' che in un era dove tutti stra-parlano
    di rendimento-efficienza-ambiente-inquinamento-risorse etc etc bla bla bla
    si gonfiano la bocca di roba di cui non hanno la ben che minima idea,
    poi ci si accorge di quanto sia poco efficiente il sistema....

  11. #10
    TCP Rider L'avatar di sergio75
    Data Registrazione
    25/12/10
    Località
    napoli=>salerno
    Moto
    tiger 1050,ktm 400
    Messaggi
    492
    Cesare scusa ma allora non ho capito niente
    Su cosa incidono i costi?Sulla produzione degli statori che praticamente sono fatti con fili di paglia???
    I regolatori modello Serie tipo Shindengen SH non sono meglio dei normali??

Pagina 1 di 11 12345 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Daytona 675] COMPRO PICK-UP Daytona 675 2008 (qualcuno ad esempio con statore bruciato?)
    Di Simone1982 nel forum Compro e vendo accessori per Daytona
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02/10/2017, 21:08
  2. [Street Triple] Street Triple 2012 statore bruciato
    Di cesco92 nel forum Street Triple
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 01/10/2017, 10:11
  3. [Speed Triple 1050] Problema post-statore bruciato
    Di DJ D-Powa nel forum Speed Triple
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 13/06/2017, 20:16
  4. [Street Triple] STATORE STREET TRIPLE R BRUCIATO?
    Di ilfalco6 nel forum Street Triple
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06/10/2016, 16:39
  5. Altro statore bruciato.... speed 1050 anno 2005.
    Di tfasan nel forum Problemi e consigli tecnici generici
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 30/06/2016, 12:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •