Link utili:  TCP: il sito Italiano più importante dedicato alle motociclette Triumph

Segui TCP su: 

Benvenuto su Triumphchepassione, il Forum Triumph più attivo d' Italia!

Sei nuovo del Forum? LEGGI IL REGOLAMENTO e PRESENTATI in questa sezione. Non sai usare il Forum? Ecco una semplice GUIDA.

 


Pagina 1 di 32 1234511 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 314

Discussione: Pregi e difetti (anche nascosti)

  1. #1
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera 250 NGR - Tiger 900 GT Pro Kolosi
    Messaggi
    21,249

    Pregi e difetti (anche nascosti)

    Ho già percorso più di 500 chilometri in sella alla mia nuova moto, e suffragato dalle precedenti prove su svariate Tiger 900 (di ogni tipo e modello), vorrei porre alla vostra attenzione ciò che ho trovato di buono e di “meno buono”.
    Iniziamo dagli aspetti positivi, che sono tantissimi e che annientano (numericamente parlando) i difetti (o presunti tali).

    Pregi

    1) peso percepito (veramente basso rispetto alla media)
    2) comodità generale (selle, comandi, distanziamento sella-pedane-manubrio)
    3) qualità costruttiva
    4) rapporti del cambio (perfetti e adattissimi alla erogazione del motore)
    5) frizione (modulabilitá e morbidezza)
    6) precisione cambio (anche per trovare la folle)
    7) regolarità del motore (nessun effetto ON-OFF)
    8) brillantezza del motore (sin dai bassi regimi)
    9) sound dello scarico (rauco ai bassi, sibilante in puro “stile” Triumph agli alti regimi)
    10) handling (maneggevolezza, tenuta di strada)
    11) frenata (da SBK)
    12) strumentazione (completa e ben visibile in ogni condizione di luce)
    13) indicatore temperatura liquido di raffreddamento (con le “mezze tacche”)
    14) sospensioni Marzocchi (di alto livello - GT Pro)
    15) assistenza elettronica alla partenza (aumento automatico del regime di giri al rilascio della frizione)
    16) quickshifter (molto ben tarato)
    17) illuminazione
    18) cavalletto centrale (moto facilissima da issare)
    19) cavalletto laterale (facile da trovare, inclinazione corretta della moto)
    20) integrazione BlueTooth con i dispositivi personali (telefonino, auricolari, navigatore, GoPro)
    21) consumo carburante (adottando una guida normale, i 20km/L sono tranquillamente a portata di mano)
    22) accessori (di serie e a pagamento, tutti di ottima qualità)
    23) estetica scarico (piccolo, ben realizzato, ben integrato nella linea del retrotreno)
    24) estetica faro anteriore (la “T” stilizzata della DRL è di un’altra categoria rispetto a quella delle concorrenti)
    25) oblò sul carter (per verificare velocemente il livello dell’olio)

    Ne ho messi giù solo 25, ma sicuramente molti di voi ne potranno aggiungere altri.

    Difetti

    1) calore percepito in corrispondenza del ginocchio sinistro
    2) mancanza contrappesi antivibrazioni al manubrio
    3) qualità dei pneumatici (la misura delle gomme limita fortemente la scelta)
    4) avviamento a freddo (si avvia, ma bisogna insistere col motorino di avviamento perché “traballa”)
    5) contagiri difficile da “interpretare”

    Solo 5 difetti (ne salteranno fuori altri, ma mi riservo, e spero, di testarla ancora tanto prima di scoprirli e riportarli), alcuni risolvibili, altri …. non so.
    Ad esempio i pneumatici.
    La mia ha su i Metzeler Tourance Next, che non sono proprio il male assoluto, ma a confronto dei Michelin Power 5 (che montavo sulla Tiger Sport) fanno pietà, più di quella di Michelangelo.
    Il problema, SERIO, è che non c’è molto di meglio da scegliere sul mercato.
    Spero solo che qualche costruttore di gomme si impegni di più, e metta in commercio qualcosina di meglio a breve con le “nostre” misure.

    Non ho parlato di vibrazioni, né nella lista del pregi, nè in quella dei difetti, e non l’ho fatto perché in realtà la moto non vibra, al massimo si può dire che “pulsa”.
    Niente di paragonabile alle famose Good Vibrations (alla Harley), si intende!
    Si impara in fretta ad aprire a modo il gas, e/o a rilasciarlo, per godere del mezzo senza pensare ad altro (ad esempio al vibratore GIGI delle pubblicità degli anni ‘70).
    Consiglio l’adozione dei contrappesi, sia per limitare ulteriormente le (poche) vibrazioni percepite al manubrio, che (e soprattutto) per contrastare l’effetto Shimming (scuotimento del manubrio, se rilasciato a velocità comprese tra i 70 e i 90km/h), dovuto a mio parere all’orrendume delle gomme (ahimè).

    Per il calore percepito sul ginocchio sinistro aspettiamo i risultati del lavorone di Fabio, e (sono certo che) saremo tutti contenti dei risultati.

    Per il contagiri c’è poco da dire.
    Fa cagare come in quasi tutte le strumentazioni digitali (TFT), ma si può selezionare la voce apposita nel menu della strumentazione che lo riporta in numeri (anche abbastanza grandi e visibili).
    Ma rimane il fatto (INDISCUTIBILE) che fa cagare, come il motorino a 36 marce di Cacioppo.

    Last, but not least, l’avviamento a freddo.
    La moto si avvia e rimane accesa, e non è affatto un risultato scontato per le moto inglesi.
    Ma non si avvia come tutte le altre moto del mondo, bensì a volte (7 su 10, la maggioranza) il motore si avvia, poi tende a spegnersi ed infine si riavvia.
    Bisogna obbligatoriamente tener premuto il tasto di START finchè il minimo non si regolarizza.
    Anche la mia prima Tiger 900 GT (per quel poco che l’ho usata) faceva così (anzi, non si è nemmeno avviata quando ero ancora dal concessionario).

    Spero solo che in seguito a segnalazioni **** (la mia è stata fatta oggi) stavolta Triumph prenda immediatamente “il toro per le corna” e applichi in fretta le correzioni necessarie al software per eliminare il problema, come ha recentemente fatto Yamaha per la Tracer 9 e nel tempo MVAgusta per la Brutale 800.



    **** P.S. Il concessionario mi ha appena confermato che lo “strano” avviamento a freddo è dovuto al software. Preciso come le braghe di Delmo.
    Ultima modifica di _sabba_; 06/06/2022 alle 22:09
    Sabba

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    TCP Rider
    Data Registrazione
    31/03/21
    Località
    Treviso
    Moto
    Tiger 900 Gt '24
    Messaggi
    155
    Bel colpo. Non avevo capito che la 900 stava arrivando…
    Ti marcherò stretto visto che la mia arriva subito dopo Pasqua.
    Ciao

  4. #3
    TCP Rider L'avatar di Cristian125
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Mantova
    Moto
    Tiger 900 Rally Pro, Vespa 125 Primavera et3
    Messaggi
    135
    Ciao _sabba_ (ti dò del tu), io ho recentemente fatto il passaggio da Tiger 800 XRt a 9oo Rally Pro, sono d'accordo con te sui pregi ma non mi ritrovo in alcuni difetti; ad esempio il calore sul ginocchio, forse ho le gambe corte?
    Provando la moto in città a luglio con 30+ gradi, il calore avvertito a piedi e fino al polpaccio era fastidioso, ma meno intenso che sulla 800 (qui parlo della 900, provata sia GT che Rally); poi, personalmente, non sento la mancanza di contrappesi al manubrio, le gomme le avevo uguali sulla 800 e le ho cambiate dopo 15k Km circa con un treno uguale, le ho trovate oneste e questo mi bastava, mentre il TFT è in parte intelligente, perchè offre 4 rapporti di visualizzazione tra informazioni/rpm, per contro anche nella modalità 1 (dove i rpm hanno visuale più grande) non tutti riescono a capire al volo i giri motore corretti.
    In ultimo, l'avviamento della mia Tiger è, ad oggi, sempre regolarissimo in ogni condizione che ho potuto provare finora, quindi per il momento difetto non riscontrato, e spero di andare avanti così.
    Ultima modifica di Cristian125; 13/04/2022 alle 17:00

  5. #4
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera 250 NGR - Tiger 900 GT Pro Kolosi
    Messaggi
    21,249
    Probabilmente sono sfigato io con le moto (ma solo con quelle inglesi) per quanto riguarda l’avviamento.
    Oramai è un dato di fatto.
    Su tre che ne ho avute, tre che hanno dato quel problema.
    Una ok, due ok, ma tre indizi iniziano a fare una prova certa.
    Comunque si avvia, in qualche modo, ma si avvia.
    È un avviamento che fa davvero un po’ schifo rispetto a quello delle altre nostre molto, ma non potevo aspettarmi troppo.

    Per il calore sul ginocchio sinistro non solo confermo, ma ribadisco seriamente!
    La Rally ha due aspetti tecnici che migliorano la situazione calore.
    Prima di tutto la sella più alta (2-4 fino a 6 centimetri con quella della GT, a seconda del posizionamento), e poi le pedane del pilota, che sono più arretrate di circa 2,5cm.
    Pertanto la gamba si mantiene più distesa, e il ginocchio rimane più lontano dalla bocca infernale.
    Alcuni utenti “gamba lunga” della GT hanno montato i supporti pedane della Rally, proprio per arretrarle di quel tanto che (purtroppo spesso non) basta.
    Tu senti il calore nello stinco, non sul ginocchio, perché hai la gamba molto più distesa della mia (che sono, ahimè, di gamba abbastanza lunga).

    I pneumatici….
    Gioie e dolori, specie dolori per il fatto che la disponibilità di modelli sul mercato, a causa della misura striminzita dell’anteriore, è parecchio limitata.
    Il mio gommista, dal quale sono passato proprio oggi pomeriggio, mi ha purtroppo confermato che siamo messi maluccio.
    Mi ha anche detto che arriveranno a breve le evoluzioni delle Tourance Next, e si spera che siano un filino meglio.
    Ma se sei abituato a gomme stradali di elevatissima qualità, senti subito che ‘sta robetta non può competere.
    Se solo si potesse montare il 110/80-90 al posto del 100/90, ci sarebbero tante opzioni in più.
    Ma per ora nisba, non si può ottenere il nullaosta da Triumph.

    I contrappesi non servono per le vibrazioni, ma per attenuare lo shimming del manubrio dovuto ai pneumatici.

    Il contagiri, è inutile girarci attorno, è di difficilissima lettura.
    Oramai le moto devono avere il TFT, la macchina del caffè e una serie infinita di minchiatine elettroniche (molto spesso) inutili.
    La scelta non c’è, sono più o meno tutte così e bisogna mandar giù il boccone amaro.
    Con una grafica leggermente migliore (magari un unico contagiri esteso per tutto il display, invece che raddoppiato o messo in parte come nella configurazione Style 4), sicuramente si sarebbe potuto interpretare meglio.
    Ma è così, lo si sa, è una Cacioppata e ce lo teniamo.

    Ultima modifica di _sabba_; 13/04/2022 alle 16:28
    Sabba

  6. #5
    TCP Rider L'avatar di Cristian125
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Mantova
    Moto
    Tiger 900 Rally Pro, Vespa 125 Primavera et3
    Messaggi
    135
    Tutto vero ciò che hai scritto nella risposta, ti aggiungo alcune precisazioni che ho manacato di dire prima:
    In origine ero orientato a scegliere la GT Pro, che ho provato in più occasioni, per la maggior parte in estate, ma di calore sul ginocchio no, caldo in zona piede, caviglia e poco più in alto, e poco maggiore sul lato destro.
    Preciso che uso sempre stivale e pantaloni in tessuto (di 2 marche diverse, e a 2 e 3 strati).
    Parte della scelta della Rally viene anche dal posizionamento delle pedane, che seppure poco, ma qualcosa fanno anche loro.
    Personalmente non ho rilevato nessun fastidio con le "pulsazioni" che sono avvertibili oltre i 6k rpm non solo al manubrio ma anche in zona sella/serbatoio, e neppure ho notato il fenomeno da te descritto in rilascio.
    Potrebbe essere una infelice combinazione tra gomme e nuova forma dei paramani?
    Questi pneumatici sulla 800 non mi hanno mai fatto scherzi simili.

    Sarà fortuna, ma anche la 800 non ha mai dato noie all'avviamento, precisissimo tranne una sola occasione, il giorno che dovevo portarla in concessionaria per il cambio con la moto nuova, lei non parte; giro la chiave e riprovo e si accende come sempre.
    Sul TFT, tenere il fondo sempre nero aiuta, ma non risolve del tutto, una biona idea sarebbe la tua, un contagiri unico come nella visualizzazione numero 4 ma più esteso, magari in futuro si potrà aggiornare.

    Dimenticavo, complimenti per l'acquisto e buona strada!

  7. #6
    TCP Rider L'avatar di Marco010
    Data Registrazione
    30/12/18
    Località
    Genova
    Moto
    Tiger Sport 1050 my 2018 - Tiger 900 GT white 2021 - 900 GT Pro snowdonia w. / sapphire b. my 2024
    Messaggi
    1,008
    Citazione Originariamente Scritto da _sabba_ Visualizza Messaggio
    Probabilmente sono sfigato io con le moto (ma solo con quelle inglesi) per quanto riguarda l’avviamento.
    Oramai è un dato di fatto.
    Su tre che ne ho avute, tre che hanno dato quel problema.
    Una ok, due ok, ma tre indizi iniziano a fare una prova certa.
    Comunque si avvia, in qualche modo, ma si avvia.
    È un avviamento che fa davvero un po’ schifo rispetto a quello delle altre nostre molto, ma non potevo aspettarmi troppo.
    Per il calore sul ginocchio sinistro non solo confermo, ma ribadisco seriamente!
    La Rally ha due aspetti tecnici che migliorano la situazione calore.
    Prima di tutto la sella più alta (2-4 fino a 6 centimetri con quella della GT, a seconda del posizionamento), e poi le pedane del pilota, che sono più arretrate di circa 2,5cm.
    Pertanto la gamba si mantiene più distesa, e il ginocchio rimane più lontano dalla bocca infernale.
    Alcuni utenti “gamba lunga” della GT hanno montato i supporti pedane della Rally, proprio per arretrarle di quel tanto che (purtroppo spesso non) basta.
    Tu senti il calore nello stinco, non sul ginocchio, perché hai la gamba molto più distesa della mia (che sono, ahimè, di gamba abbastanza lunga).

    I pneumatici….
    Gioie e dolori, specie dolori per il fatto che la disponibilità di modelli sul mercato, a causa della misura striminzita dell’anteriore, è parecchio limitata.
    Il mio gommista, dal quale sono passato proprio oggi pomeriggio, mi ha purtroppo confermato che siamo messi maluccio.
    Mi ha anche detto che arriveranno a breve le evoluzioni delle Tourance Next, e si spera che siano un filino meglio.
    Ma se sei abituato a gomme stradali di elevatissima qualità, senti subito che ‘sta robetta non può competere.
    Se solo si potesse montare il 110/80-90 al posto del 100/90, ci sarebbero tante opzioni in più.
    Ma per ora nisba, non si può ottenere il nullaosta da Triumph.

    I contrappesi non servono per le vibrazioni, ma per attenuare lo shimming del manubrio dovuto ai pneumatici.

    Il contagiri, è inutile girarci attorno, è di difficilissima lettura.
    Oramai le moto devono avere il TFT, la macchina del caffè e una serie infinita di minchiatine elettroniche (molto spesso) inutili.
    La scelta non c’è, sono più o meno tutte così e bisogna mandar giù il boccone amaro.
    Con una grafica leggermente migliore (magari un unico contagiri esteso per tutto il display, invece che raddoppiato o messo in parte come nella configurazione Style 4), sicuramente si sarebbe potuto interpretare meglio.
    Ma è così, lo si sa, è una Cacioppata e ce lo teniamo.

    Per quanto riguarda la mia posso confermare quasi tutto ciò che hai rilevato tranne i problemi di avviamento sia a freddo che a caldo, che, per fortuna non ha; si avvia sempre bene e sinora, in 2200 km, non mi si è mai spenta (tocco i bal)!!!!

  8. #7
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera 250 NGR - Tiger 900 GT Pro Kolosi
    Messaggi
    21,249
    Una domanda ai possessori di GT Pro.
    Il setting della sospensione posteriore si riposiziona sempre su “solo pilota” ad ogni avviamento, almeno sulla mia moto.
    Lo fanno anche le vostre?

    Sabba

  9. #8
    Nuovo TCP Rider
    Data Registrazione
    23/01/22
    Località
    Bari
    Messaggi
    16
    No, io per il mio peso ho selezionato pilota e passeggero e rimane sempre lì. Sei sicuro che cambia? La selezione non è sempre visibile con tutti i colori, anche io ero passato in concessionaria perché non vedevo. Ovviamente la selezione va effettuata a motore acceso e fermi.

  10. #9
    Triumphista Moderatore L'avatar di _sabba_
    Data Registrazione
    25/09/16
    Località
    Castenaso (BO)
    Moto
    Gilera 250 NGR - Tiger 900 GT Pro Kolosi
    Messaggi
    21,249
    Quanto tempo devi tenere premuto il tasto di selezione?
    Anche al mio amico Fabio (quello delle alette) fa la stessa cosa!

    Ultima modifica di _sabba_; 06/06/2022 alle 22:11
    Sabba

  11. #10
    Nuovo TCP Rider
    Data Registrazione
    23/01/22
    Località
    Bari
    Messaggi
    16
    Lo premi qualche istante. Non è immediato, soprattutto se il sistema deve alzare il posteriore. Fallo all’ombra per vedere meglio e prova a cambiare colore dello sfondo. Finché non ha completato il processo rimane sulla vecchia selezione di precarico.

Pagina 1 di 32 1234511 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. I PREGI E DIFETTI DEL TIGER 800
    Di Ciukino nel forum Tiger 800/800 XC
    Risposte: 369
    Ultimo Messaggio: 21/02/2022, 08:36
  2. [Speed Triple 955] pregi e difetti 955
    Di roby27 nel forum Speed Triple
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 25/02/2014, 07:58
  3. pregi e difetti
    Di Tiger_Riccio nel forum Tiger/Sprint ST
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 19/09/2011, 16:30
  4. pregi e difetti TIGER
    Di emiliopablo nel forum Tiger/Sprint ST
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 06/08/2010, 08:30
  5. I pregi e i piccoli difetti !
    Di Black Cat nel forum Daytona
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 29/04/2008, 10:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •